Sicurezza sul lavoro. Filt, Fit, Uil trasporti Genova: dolore per l’incidente mortale del marittimo al porto di Genova

Roma, 17 dicembre. "Esprimiamo dolore e vicinanza ai familiari del marittimo vittima di un incidente sul lavoro oggi al porto di Genova e insistiamo a chiedere che il governo dia attuazione piena ai decreti sulla sicurezza per i settori portuali e marittimo" così dichiarano Filt-Cgil, Fit-Cisl e UilTrasporti. "A pochi giorni dall'incidente del porto di Messina e da altri incidenti a Livorno e Salerno - affermano le sigle sindacali - ecco una nuova tragedia: quando diremo basta? Il sindacato non tace e rinnovando la richiesta alle istituzioni competenti di aggiornare le norme di sicurezza per il settore, chiede nel contempo maggiori ispezioni e controlli degli organi di vigilanza sulle condizioni di sicurezza in cui oggi operano i marittimi e i portuali. Si apra da subito un confronto tra tutti i soggetti sociali e gli enti coinvolti per definire norme e comportamenti che impediscano il ripetersi di troppe morti sul lavoro".

Leggi anche:

Lavoro. Muore a Napoli durante un sit-in. Corteo CGIL CISL UIL di solidarietà ai lavoratori  Lavoro. Muore a Napoli durante un sit-in. Corteo CGIL CISL UIL di solidarietà ai lavoratori
3 febbraio 2017. Corteo di solidarietà oggi a Napoli, promosso da Cgil Cisl Uil, dei lavoratori delle pulizie scolastiche colleghi di un altro...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.