Toscana. Fivag-Felsa Cisl Firenze: dopo sentenza su direttiva Bolkestein dell’Autorità sulla concorrenza, basta caos. I bandi vanno rinviati al 2020

Firenze, 19 dicembre 2016. “L'Autorità garante della concorrenza e dei mercati ha dato parere contrario ai criteri stabiliti dell'intesa Stato-Regioni creando un situazione destabilizzante per la categoria degli ambulanti e di confusione tra i comuni. Molti di lavoro infatti hanno già pubblicato i bandi, in modo caotico e diverso l'uno dall'altro.”
“La Fivag-Felsa Cisl a maggior ragione e con forza porta avanti la sua linea: immediato rinvio dei bandi al 2020 per poter sfilare la categoria dalle conseguenze nefaste di questa inutile Direttiva.” Così dichiara Marco Cigni, Segretario Fivag-Felsa Cisl di Firenze in merito alla situazione del commercio ambulante dopo l’ultima sentenza sulla Direttiva Bolkestein dell’Autorità sulla concorrenza.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.