Toscana. Fivag-Felsa Cisl Firenze: dopo sentenza su direttiva Bolkestein dell’Autorità sulla concorrenza, basta caos. I bandi vanno rinviati al 2020

Firenze, 19 dicembre 2016. “L'Autorità garante della concorrenza e dei mercati ha dato parere contrario ai criteri stabiliti dell'intesa Stato-Regioni creando un situazione destabilizzante per la categoria degli ambulanti e di confusione tra i comuni. Molti di lavoro infatti hanno già pubblicato i bandi, in modo caotico e diverso l'uno dall'altro.”
“La Fivag-Felsa Cisl a maggior ragione e con forza porta avanti la sua linea: immediato rinvio dei bandi al 2020 per poter sfilare la categoria dalle conseguenze nefaste di questa inutile Direttiva.” Così dichiara Marco Cigni, Segretario Fivag-Felsa Cisl di Firenze in merito alla situazione del commercio ambulante dopo l’ultima sentenza sulla Direttiva Bolkestein dell’Autorità sulla concorrenza.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa