Emilia Romagna. Fim Cisl Emilia centrale: rinnovato il contratto aziendale della PM spa

Modena, 20 dicembre 2016. È stato approvato dal 97 per cento dei lavoratori il nuovo contratto aziendale 2016-2019 della PM spa di Marano sul Panaro, azienda metalmeccanica con 120 dipendenti che da 40 anni opera nel settore delle lavorazioni meccaniche e degli assemblaggi di precisione dell’automotive. Dopo varie settimane di trattative, Fim Cisl, Fiom Cgil, rsu e direzione aziendale hanno raggiunto un accordo che valorizza le relazioni sindacali per la gestione delle problematiche interne e stabilisce un premio di risultato pari a una somma massima globale annua di 1.900 euro lordi in base a criteri condivisi di produttività, redditività ed efficienza dell’azienda. Previsti anche aumenti dell’indennità di disagio, di turno e un progetto annuale per la formazione delle maestranze, a conferma dell’importanza dell’aggiornamento professionale e del valore aggiunto rappresentato dai lavoratori. Si è inoltre concordato che dal 1° gennaio 2017 l’azienda, su proposta della rsu e dei sindacati, si impegnerà per l’aggiornamento dell’inquadramento professionale valutando diversi passaggi di livello tra i lavoratori, in quanto le prospettive aziendali prevedono un incremento della forza lavoro e la crescita della qualità dei prodotti PM.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.