Lombardia. Rinnovo contrattuale sbloccato per i 10 mila lavoratori dell'agricoltura e del florovivaismo della provincia di Brescia

Roma, 29 Dicembre 2016 - Si è conclusa positivamente, con un accordo unitario, la vertenza per il nuovo Cpl, che prevede dal primo gennaio 2017 un aumento sui minimi salariali orari del 2 per cento erogato in un'unica soluzione, al quale si aggiunge un incremento del 3 per cento del premio annuo. I due parametri sommati portano ad un aumento complessivo corrispondente che arriva al 2,3 per cento per le qualifiche con i salari più bassi.

Netto miglioramento del welfare contrattuale, con l'incremento delle prestazioni sanitarie e la copertura dell'integrazione per maternità per tutti i lavoratori sia fissi che stagionali. Nell'accordo inoltre le parti si impegnano ad aprire un tavolo per l'aumento delle prestazioni erogate dall'ente bilaterale. Vive congratulazioni da parte del segretario nazionale Fai Cisl Fabrizio Colonna, che evidenzia “la rilevanza di un accordo unitario capace di rilanciare le tutele e di difendere il potere d'acquisto dei lavoratori, con particolare riguardo alle realtà più deboli ed esposte agli effetti della crisi. Dopo 12 mesi - aggiunge Colonna - il motore della contrattazione finalmente viene riavviato con un'intesa importante, capace di generare crescita ben distribuita in tutto il territorio”. Ufficio stampa FAI-CISL

Leggi anche:

Energia. Paletta (Femca Cisl Roma): Energia. Paletta (Femca Cisl Roma): "Un passo in avanti per combattere la Sclerosi grazie all'accordo con Merk Serono e AISM"
Roma, 22 febbraio 2018.L'accordo  con Merck Serono e AISM è il primo in Italia che sensibilizza e promuove il benessere delle persone affette da...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa