Basilicata/Puglia. Sciopero Tlc, per le due regioni prevista manifestazione a Bari

30 Gennaio 2017 -I  lavoratori delle aziende del settore delle telecomunicazioni  di tutto il paese scioperano il 1° febbraio prossimo in piazza per il rinnovo del contratto nazionale, scaduto da più di due anni. La protesta è stata indetta dalle federazioni di categoria Slc Cgil, Fistel Cisl e Uilcom Uil che rivendicano un contratto che tuteli i diritti, la professionalità ed il salario respingendo le pretese aziendali finalizzate al introdurre condizioni lavorative inaccettabili in tema di flessibilità, controllo e retribuzioni. In Puglia e Basilicata i lavoratori manifesteranno a Bari dalle 9:30 alle 13:00. Il corteo partirà da piazza Castello seguendo il percorso di via San Francesco d’Assisi – via Quintino Sella – via Dante – corso Cavour – corso Vittorio Emanuele – piazza Prefettura dove sono previsti gli incontri istituzionali. Nello stesso giorno a partire dalle 7:30, e fino alle 9:30 sono stati organizzati dei presìdi presso tutte le sedi di lavoro di Bari. Migliaia di posti di lavoro sono messi a rischio dalle vertenze in atto in molte aziende, sia del comparto dei call center che in quello della rete, e i 1666 lavoratori di Almaviva licenziati lo testimoniano. I lavoratori ed il sindacato lottano per difendere i contratti integrativi aziendali, a cominciare dalla TIM, anch’essi messi in discussione dalle controparti aziendali. Un settore strategico per lo sviluppo e l’innovazione del Paese, che deve garantire ai cittadini l’accesso alle tecnologie ed il diritto alla privacy non può essere ispirato dalla logica del cottimo o dello sfruttamento selvaggio del lavoro. I lavoratori ed il sindacato esigono regole e contratti che tutelino i cittadini e i lavoratori stessi.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa