• Lavoro Cgil Cisl Uil a Di Maio:

    Lavoro
    Cgil Cisl Uil a Di Maio: "Occorre aprire un confronto urgente sulle emergenze del mercato del lavoro"

    Continua...

  • IlvaCisl:

    Ilva
    Cisl: "Una bella notizia i tanti si’ all’accordo. Ora l’azienda rispetti tutti i punti dell’intesa"

    Continua...

  • Manovra Furlan:

    Manovra
    Furlan: "Conte convochi i sindacati. Dialogare è un dovere"

    Continua...

  • SindacatoCisl:

    Sindacato
    Cisl: "Nessuna fuga degli iscritti. Nel triennio 2015-2017, gli associati Cisl cresciuti di oltre diecimila tra i lavoratori attivi"

    Continua...

  • Crollo GenovaFurlan:

    Crollo Genova
    Furlan: "Basta polemiche. Bisogna pensare al futuro di Genova e sostenere l’economia della Liguria"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Lavoro. Sbarra: "Segnali positivi ma occupazione più fragile rispetto a 10 anni fa, vanno rafforzati ammortizzatori e politiche attive"

Roma, 18 settembre- "La nota congiunta Ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal, conferma, per il secondo trimestre 2018... continua

Industria. Colombini: "Calo fatturato dovuto a mancanza di fiducia di famiglie ed imprese"

Roma, 18 settembre 2018 - "Il calo del fatturato dell'industria, come rilevato oggi dall'Istat, è dovuto di certo soprattutto alla... continua

Scuola. Furlan: "Grazie al Presidente Mattarella per aver ricordato il ruolo ed  i sacrifici degli insegnanti"

17 settembre 2018 -  “Ha ragione il Presidente della Repubblica, Mattarella: la scuola è il fondamento del futuro del nostro... continua

Migranti. Cgil, Cisl, Uil chiedono che sia garantito il diritto di difesa per i pescatori tunisini

Roma, 17 settembre 2018 - "Cgil, Cisl, Uil di fronte al procedimento giudiziario nei confronti dei pescatori tunisini, arrestati la... continua

PA: Ganga (Cisl) - Giusto accelerare tempi per sostituzione personale ma serve opportuna formazione

Roma 14 settembre 2018 - “L’approvazione da parte del Consiglio dei ministri del disegno di legge cosiddetto “sulla concretezza” avvia... continua

Sanità. Camusso, Furlan, Barbagallo, Ministro Grillo il 19 settembre a Salerno ad Assemblea Cgil Cisl Uil

Roma, 14 settembre - “Salute, Diritti, lavoro, Sviluppo. L’Italia che vogliamo”: sarà questo lo slogan dell’Assemblea-manifestazione nazionale che Cgil, Cisl... continua

Labor TV

Intervista ad Annamaria Furlan ospite di Coffee Break su La7

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • "Il Governo trascura occupazione e crescita", intervista ad Annamaria Furlan, 'La Stampa', 16 Settembre 2018

    Furlan2018In vista della Finanziaria il primo  problema che il Governo dovrebbe porsi è come sostenere la crescita: più investimenti in ricerca, innovazione, ma anche infrastrutture. Il terzo valico, la Tav, il gasdotto sono indispensabili per il sistema Paese. Grandi e medie opere devono diventare una priorità. E poi, io sono di Genova, ho vissuto il dramma del crollo e voglio dire che non se ne può più della dilazione dei tempi. Quando parte la costruzione del ponte? Il Governo deve dare una risposta a questa emergenza. Invece manca ancora il Commissario straordinario. (...) La manovra? Segnalo che il Presidente Conte non ha ancora incontrato le parti sociali. Non sono contraria ad alleggerire il fisco per le imprese, ma sarebbe sbagliato non mettere le mani, in parte, su un fisco che è troppo pesante su buste paga e pensioni. Un segnale a chi rappresenta il 75% dell'erario va dato. Per la Cisl questo è prioritario. Quanto alle pensioni, se si  conferma l'idea di 'quota 100' con 62 anni di età o 41 di contributi mi sembra una buona notizia.

FOCUS

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

tesseramento 2018 orizzontale nologo lowres

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Lombardia. Infortuni sul lavoro, da un'indagine Cisl, 116.049 i casi nella regione

Milano, 30 Gennaio 2017 -“Siamo molto preoccupati, il dato relativo agli infortuni sul lavoro evidenzia con forza che l'obiettivo “infortuni zero” è ancora assolutamente lontano dall'essere raggiunto e richiama la necessità di potenziare gli interventi per la prevenzione". Commenta così, Paola Gilardoni, segretario regionale Cisl Lombardia con delega al Welfare, i dati emersi dall'elaborazione condotta dal dipartimento Salute e sicurezza della Cisl Lombardia sulla base dei dati forniti dalle Ats (ex Asl) alla Regione e delle denunce inviate all'Inail al 31 dicembre 2016.  Nel 2016 infatti sono stati 116.049 gli infortuni denunciati all'Inail, con un calo pressoché impercettibile dello 0,01% rispetto all'anno precedente (116.068 le denunce). Più sensibile il calo dei casi mortali: 86 nel 2016 contro i 124 del 2015. Il dato dello scorso anno è, però, identico al 2014 (sempre 86). 

“Il lieve calo dei casi mortali – aggiunge Gilardoni - non lascia spazio a rassicurazioni. Tra le cause che hanno fatto scaturire l’evento, purtroppo, la maglia nera, anche per quest’anno, è di gran lunga quella legata alla caduta dall’alto del soggetto e questo ci deve far riflettere sulla necessità di sostenere gli interventi di prevenzione, a partire dalle azioni sull'organizzazione del lavoro, e potenziando l’informazione e la formazione dei lavoratori”.
Analizzando i dati relativi agli infortuni, la parte da leone la giocano industria e servizi, con 75.440 infortuni denunciati, seguiti dal settore pubblico (conto stato) con 17.660 casi e dall'agricoltura (3.131). Milano si conferma il territorio più coinvolto, con 38.480 denunce, seguito da Brescia (15.746) e Bergamo (13.956)
Per quanto riguarda i casi mortali, l'analisi approfondita può essere al momento effettuata solo per i dati forniti da Regione Lombardia, in quanto i dati Inail riguardano esclusivamente le denunce e quindi pratiche non ancora valutate dall'ente competente. Sugli 86 totali sono 40 i casi presenti nel registro regionale. Al primo posto sempre il settore delle costruzioni (12 casi), nonostante la situazione di semi immobilità della cantieristica edile, seguito dall'industria (9) e dall'agricoltura 8. Quanto alla nazionalità, la stragrande maggioranza dei casi (77,5%) riguarda cittadini italiani. Alla voce “età anagrafica” troviamo 15 casi (sui 40 totali) tra i 51 ed i 60 anni di età, e 5 casi tra i 61 i ed i 70 anni. I casi di incidenti a persone oltre i 71 anni risultano essere 4. “Questi dati confermano la necessità di quanto sia opportuno aprire una riflessione, a partire dagli interventi in tema di salute e sicurezza, relativamente gli effetti dell'evoluzione demografica sul mondo del lavoro, stante le ricadute dell'oggettivo invecchiamento della popolazione lavorativa, al fine di assicurare il benessere della persona che lavora nell'arco di tutto il ciclo di vita”, commenta Paola Gilardoni.
Tra le aree più interessate da infortuni mortali presenti nel registro regionale troviamo Brescia, con 9 casi, seguita da Città Metropolitana e Insubria (6), Bergamo e Brianza (5), Val Padana (Cremona e Mantova) con 4, Pavia (3) e Montagna (Sondrio, Vallecamonica e Alto Lario), con 2.
Infine, il rapporto di lavoro dei singoli infortunati: in 15 casi (su 40) sono coinvolti i titolari (con o senza dipendenti), i soci (anche di cooperative) e i pensionati o altre forme di rapporto di lavoro, mentre gli eventi occorsi a lavoratori a tempo indeterminato risultano essere 13 casi.

Vai alle tabelle elaborate dal dipartimento Salute e sicurezza della Cisl Lombardia 

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

A Mantova la ripresa passa da welfare e formazione

Confindustria e Cgil Cisl Uil siglano un protocollo d’intesa per far crescere l’occupazione qualificata, facilitare la formazione rafforzando le competenze...

Manovra, Di Maio punta i piedi su fisco e pensioni

Lega e 5 Stelle continuano la guerra di posizione sulla Finanziaria. In serata vertice con Conte.Il vicepremier pentastellato: mai condoni...

Aziende in appalto Fs: è sciopero nazionale

Esaurimento degli ammortizzatori sociali ma anche gare al massimo ribasso. Gli addetti alle pulizie a bordo e nelle stazioni, alla...

Cigs per cessazione, sindacati in pressing

Di Maio l’annuncia ma poi rinvia. Sbarra: urgente ripristinare questa causale della cassa integrazione straordinaria e aprire un confronto su...

Taranto, vittoria a valanga del sì

I lavoratori promuovono l’’accordo firmato dai sindacati con Mittal con il 94% dei consensi.Esultano i sindacati. Fim e Cisl: risultato...

CONQUISTE DEL LAVORO

A Mantova la ripresa passa da welfare e formazione

Confindustria e Cgil Cisl Uil siglano un protocollo d’intesa per far crescere l’occupazione qualificata, facilitare la formazione rafforzando le competenze...

Manovra, Di Maio punta i piedi su fisco e pensioni

Lega e 5 Stelle continuano la guerra di posizione sulla Finanziaria. In serata vertice con Conte.Il vicepremier pentastellato: mai condoni...

Aziende in appalto Fs: è sciopero nazionale

Esaurimento degli ammortizzatori sociali ma anche gare al massimo ribasso. Gli addetti alle pulizie a bordo e nelle stazioni, alla...

Cigs per cessazione, sindacati in pressing

Di Maio l’annuncia ma poi rinvia. Sbarra: urgente ripristinare questa causale della cassa integrazione straordinaria e aprire un confronto su...

Taranto, vittoria a valanga del sì

I lavoratori promuovono l’’accordo firmato dai sindacati con Mittal con il 94% dei consensi.Esultano i sindacati. Fim e Cisl: risultato...

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa