• RegioniFurlan:

    Regioni
    Furlan: "L'Autonomia differenziata non può prescindere dalla solidarietà nazionale"

    Continua...

  • SindacatoSebastiano Cappuccio eletto nuovo segretario generale della Cisl Sicilia. Furlan:

    Sindacato
    Sebastiano Cappuccio eletto nuovo segretario generale della Cisl Sicilia. Furlan: "Il Sud, drammaticamente dimenticato dal Governo"

    Continua...

  • Imponente manifestazione a Roma di Cgil Cisl Uil Furlan:

    Imponente manifestazione a Roma di Cgil Cisl Uil
    Furlan: "Ora il governo esca dalla realtà virtuale e si confronti con il sindacato"

    Continua...

  • VenezuelaFurlan:

    Venezuela
    Furlan: "Fare proprio l'appello del Presidente Mattarella
    perchè l'Italia si schieri per la democrazia"

    Continua...

  • Sea Watch Raggiunto accordo in sede europeaFurlan: “Far sbarcare i  47 migranti,  un atto di buon senso e di responsabilità”

    Sea Watch
    Raggiunto accordo in sede europea
    Furlan: “Far sbarcare i 47 migranti, un atto di buon senso e di responsabilità”

    Continua...

  • Sindacato Furlan al Congresso Cgil:

    Sindacato
    Furlan al Congresso Cgil: "Abbiamo bisogno di sindacati coesi e rappresentativi"

    Continua...

  • Sindacato Furlan:

    Sindacato
    Furlan: "Cisl primo sindacato nel comparto istruzione e funzioni centrali P.A. Ottimi risultati in tutti i settori del Pubblico Impiego"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Alitalia, Furlan: "Attendiamo di vedere le carte. Serve un piano industriale che garantisca i livelli occupazionali"

Napoli, 15 febbraio 2019 - "La garanzia sui livelli occupazionali la deve dare un piano industriale che dia prospettive all'azienda... continua

Lavoro. Furlan: "Serve una alleanza nella società per dare un futuro ai giovani oggi preda della criminalità"

Napoli, 15 febbraio 2019 - “Questa è la generazione dei giovani che non hanno speranza di vivere meglio, di migliorare... continua

Infrastrutture. Viadotto E45, Cgil, Cisl, Uil: "Ancora pesantissimi disagi per imprese e lavoratori"

Roma,15 febbraio 2019  “Dopo quasi un mese di blocco totale della E45, la parziale riapertura al traffico leggero affievolisce, ma... continua

Giornalisti. Furlan: "Auguri a Lorusso e Giulietti. Cisl al fianco della stampa libera che si batte per la verità e la giustizia"

Roma 15 febbraio 2019 - “Auguri dalla Cisl a Raffaele Lorusso e Giuseppe Giulietti riconfermati alla guida della Fnsi. Saremo... continua

Regioni. Cisl su autonomia differenziata: "Le intese regionali non indeboliscano la solidarietà e l’ unità nazionale"

14 febbraio 2019 -  - “La Cisl ritiene che le intese per l’autonomia differenziata delle regioni, all’esame del Consiglio dei... continua

Alitalia. Cuccello: "Serve un piano industriale per dare garanzie all’occupazione"

Roma, 14 febbraio 2019 - “Nel corso dell’ incontro con il Ministro Di Maio su Alitalia abbiamo tenuto a ribadire... continua

Labor TV

#FuturoalLavoro - Intervento di Annamaria Furlan alla Manifestazione del 9 febbraio a Roma

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • Articolo di Annamaria Furlan su diseguaglianze sociali "Il Dubbio" e intervista su Manifestazione 9 febbraio "Avvenire" 8 febbraio 2019

    b_180_160_16777215_00_images_foto_annamaria_20150414_110016_97CCCA88.jpg""Domani saremo in piazza per dare una scossa, questa manovra blocca il paese. E' tutto molto chiaro ciò che sta accadendo,  calano la produzione industriale e gli investimenti, le cose vanno male e questa legge di bilancio non riesce a rilanciare l'economia del paese nonstante l'ottimismo immotivato del Governo. I report sull'economia italiana sono preoccupanti e il sindacato non può non essere in prima fila e battersi per un cambio di rotta. I sacrifici che gli italiani hanno fatto in questi anni di grossa crisi non possono essere buttati al vento. Per questi motivi domani saremo in piazza con migliaia di lavoratori, pensionati, donne, immigrati e tanti giovani di tutte le regioni d'Italia, per dire che il futuro del paese si costruisce con il lavoro".

FOCUS

  • Le priorità per la legge di Bilancio 2019: Piattaforma Cgi Cisl Uil

    bandiere cgil cisl uilLe proposte di Cgil, Cisl, Uil per la crescita e lo sviluppo del Paese, contenute nella Piattaforma approvata dagli Esecutivi unitari riuniti il 22 ottobre scorso per valutare il Def e la legge di Bilancio 2019.

  • Pensioni. Le richieste della Cisl per il confronto con il Governo

    richiestecislRoma, 10 agosto 2018. " Occorre che il Governo apra ai primi di settembre in vista della predisposizione della legge di stabilita' un confronto con il sindacato sul tema delle pensioni. La Cisl, unitamente alle altre confederazioni, ha recentemente inviato proprio una richiesta di incontro al Ministro del Lavoro allo scopo di discutere le possibili scelte da compiere in materia previdenziale". 

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

Tesseramento 2019

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Lombardia. Fai Cisl: "Avviare bandi per la forestazione e per la viabilità montana"

Milano, 31.1.2017. Oliviero Sora, segretario regionale della Fai Cisl Lombardia, sollecita un intervento immediato di Palazzo Lombardia, che nonostante le proteste dei lavoratori dei consorzi forestali, le sollecitazioni dei sindacati e le mozioni urgenti al presidente del consiglio regionale, prosegue il disimpegno verso il territorio montano “La distanza di Regione Lombardia tra ciò che dichiarano i suoi esponenti di Giunta e gli atti di governo sta diventando preoccupante e incomprensibile - afferma -. Da due anni ormai chiediamo ai vertici di Regione Lombardia di fermare il disimpegno regionale verso la montagna e i suoi abitanti”. “Ci erano state date assicurazioni negli incontri svolti con l'assessore competente – aggiunge Sora - ma tutto si è fermato e quelle che prima erano solo preoccupazioni rischiano di trasformarsi in vere e proprie emergenze”. La dimostrazione più evidente, secondo la Fai Cisl Lombardia, è il clamoroso ritardo nell’avvio dei bandi del Piano di sviluppo rurale, sia per la forestazione che per la viabilità montana, problema ingigantito dal mancato finanziamento della legge regionale 31/2008, il testo unico in materia di agricoltura, foreste, pesca e sviluppo rurale. “Nella previsione del bilancio del 2017 – spiega Sora – si era addirittura deciso di azzerare il finanziamento per la gestione del Demanio regionale che fino al 2016 era di 300.000 euro per la gestione di 23.000 ettari di territorio e solo l’impegno messo in campo da più parti, oltre che dai vertici dell’Ente regionale per i servizi all'agricoltura e alle foreste, ha permesso di recuperare un minimo di investimenti”. Le sollecitazioni sindacali sono state riprese lo scorso 8 novembre da una mozione urgente al presidente del Consiglio regionale firmata da consiglieri di tutti i gruppi, anche quelli di maggioranza, in cui si impegnava l’assessorato competente a dare urgente attuazione agli interventi previsti dal Piano di sviluppo rurale in tema di foreste. A pochi giorni di distanza anche i presidenti delle Comunità Montane lombarde hanno raccolto quell’appello, manifestando la loro preoccupazione in una lettera inviata al presidente della giunta regionale. “Da Palazzo Lombardia non è mai arrivato un segnale di attenzione, neanche di fronte ai 300 operai dei Consorzi forestali che hanno manifestato nel giugno scorso davanti alla sede del Consiglio regionale – sottolinea il segretario regionale Fai Cisl Lombardia -. Ad oggi, sono partiti solo due piccoli bandi, uno riguardante i servizi ambientali, l’altro la salvaguardia dei sistemi malghivi. Ma, è troppo poco”. La Fai Cisl Lombardia sollecita un intervento immediato da parte di Regione Lombardia. “Ulteriori rinvii nell'emanazione dei bandi e la burocrazia che grava sulle procedure per l'avvio dei lavori – conclude Sora - significherebbero un ulteriore anno di quasi inattività per 300 persone ritardando di molti mesi preziosi interventi a difesa del sistema idrogeologico del territorio montano lombardo. Per la Regione sarebbe una responsabilità gravissima”.

PROSSIMI EVENTI

Nessun evento trovato

CONQUISTE DEL LAVORO

Corte dei Conti: infrastrutture inadeguate pesano sull’Italia

Il procuratore generale Alberto Avoli: il 2019 e gli anni successivi si presentano non facili per il governo dei...

Codice appalti, Cisl: assolutamente contrari a ipotesi di abrogazione

Cuccello: più che una rivisitazione integrale, necessario attivare la cabina di regia tra soggetti interessati. Occorre azzerare la decretazione, far...

Agromafie, il business del 2018 sale a 24,5 miliardi

Rapporto di Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell’agroalimentare. Una rete criminale che incrocia la filiera del cibo, dalla...

Alitalia, il tempo stringe: bisogna accellerare il negoziato

Entro il 31 marzo presentazione del piano industriale. Intanto la trattativa si stringe su Delta Airline ed easyJet. E potrà...

Su Bankitalia la Lega chiede discontinuità

Borghi contrario alla riconferma di Signorini insiste sul ruolo di custodia di Palazzo KochE il sindacato si schiera a favore...

CONQUISTE DEL LAVORO

Corte dei Conti: infrastrutture inadeguate pesano sull’Italia

Il procuratore generale Alberto Avoli: il 2019 e gli anni successivi si presentano non facili per il governo dei...

Codice appalti, Cisl: assolutamente contrari a ipotesi di abrogazione

Cuccello: più che una rivisitazione integrale, necessario attivare la cabina di regia tra soggetti interessati. Occorre azzerare la decretazione, far...

Agromafie, il business del 2018 sale a 24,5 miliardi

Rapporto di Coldiretti, Eurispes e Osservatorio sulla criminalità nell’agroalimentare. Una rete criminale che incrocia la filiera del cibo, dalla...

Alitalia, il tempo stringe: bisogna accellerare il negoziato

Entro il 31 marzo presentazione del piano industriale. Intanto la trattativa si stringe su Delta Airline ed easyJet. E potrà...

Su Bankitalia la Lega chiede discontinuità

Borghi contrario alla riconferma di Signorini insiste sul ruolo di custodia di Palazzo KochE il sindacato si schiera a favore...

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa