Puglia. Concluso il V Congresso della Funzione Pubblica della Cisl di Lecce. Melissano riconfermato segretario generale

Lecce, 8 febbraio 2017 - Giuseppe Melissano, è stato riconfermato segretario generale della Funzione Pubblica della Cisl di Lecce con 32 preferenze su 33 votanti e 1 scheda bianca a conclusione del V Congresso svoltosi il 7 e l’8 febbraio a Lecce. “Oggi con grande soddisfazione abbiamo raggiunto un risultato ottimale  - ha dichiarato Melissano - cioè quello di avere una Cisl Funzione Pubblica unita che ha espresso nella mia persona un unico segretario che al momento valuterà quella che sarà la programmazione di tutta l’organizzazione e poi proporrà allo stesso consiglio generale una soluzione per la composizione della segreteria. Questo comporta un miglioramento rispetto al passato in quanto avremo il tempo per organizzarci e dettare le nuove linee politiche per la gestione e l’organizzazione di questa nuova federazione”.

Al centro della due giorni il tema congressuale la centralità della persona e del lavoro quale motore per il buon funzionamento della pubblica amministrazione al servizio del cittadino attraverso gli strumenti della contrattazione e della partecipazione. “Oggi è stata una bella giornata in questo congresso – ha dichiarato Enzo Lezzi, segretario generale Fp Cisl Puglia - perché abbiamo fatto un bilancio sul lavoro importante che è stato fatto dalla diligenza della FP di Lecce. Una dirigenza fortemente motivata, come è emerso dal dibattito, che si riconosce nella leadership che ha visto il collega Melissano impegnato nel portare avanti istanze importanti e rivendicazioni forti che venivano dai lavoratori pubblici di questo territorio nel solco del rinnovamento ed del cambiamento che la nostra federazione sta portando avanti. Una opera di cambiamento legata al miglioramento delle condizioni di vita di lavoro della nostra gente e con essa dei servizi in favore dei cittadini. Vogliamo, dunque, tornare ad essere protagonisti di tale cambiamento con la partecipazione dei lavoratori alle scelte di riforma che verranno portate avanti nel nostro Paese”. “Avere una pubblica amministrazione efficiente – ha dichiarato Antonio Nicolì, segretario generale della Cisl di Lecce - è una condizione necessaria per un territorio che intende crescere. Tale amministrazione pubblica ed efficiente si può costruire solo con la partecipazione dei lavoratori in un processo di cambiamento dove la contrattazione è lo strumento per ottenere questo risultato”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.