Toscana. Alla ex Ansaldo Breda, ora Hitachi di Pistoia vittoria Fim alle elezioni Rsu. Bentivogli:”Il sindacato capace di capire e governare il cambiamento”

Pistoia, 17 febbraio 2017. “Solo fino a pochi anni fa pareva un fortino inespugnabile, ma la grinta e la determinazione dei nostri ragazzi ha vinto su tutto. In poco più di due anni sono riusciti a ribaltare il risultato e ora la FIM è il primo sindacato all'ex Alsaldo Breda, ora Hitachi, di Pistoia, dove si produce il Frecciarossa1000 e dove serviva un sindacato rapido, capace di capire e governare i cambiamenti: i lavoratori e lavoratrici lo hanno visto nella FIM. Un risultato schiacciante, 265 voti, 100 in più della seconda classificata. Un risultato che non lascia dubbi su quale sindacato le lavoratrici e i lavoratori dell'Hitachi abbiano scelto: la FIM. Un grazie immenso a tuttie le candidate e candidati che si sono messi in gioco, senza risparmiarsi in nulla e che hanno voluto e conquistato questo straordinario, storico risultato: Marco, Michele, Riccardo, Stefano, Antonio, Antonella, Gabriele e Sue Ellen. E grazie a Jury Citera, il Segretario della FIM di Pistoia, uno dei giovani sindacalisti della FIM che ogni giorno mette a servizio della nostra organizzazione le sue energie migliori. Ha vinto la squadra. Questo è il vero sindacato, quello del presente e del futuro, quello per cui varrà sempre la pena spendersi per ricostruire una società piena di speranza e di buone notizie come questa.”Così il Segretario generale della Fim, Marco Bentivovli, a commento delle elezioni Rsu alla ex Ansaldo Breda, ora Hitachi di Pistoia.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa