Toscana. Alla ex Ansaldo Breda, ora Hitachi di Pistoia vittoria Fim alle elezioni Rsu. Bentivogli:”Il sindacato capace di capire e governare il cambiamento”

Pistoia, 17 febbraio 2017. “Solo fino a pochi anni fa pareva un fortino inespugnabile, ma la grinta e la determinazione dei nostri ragazzi ha vinto su tutto. In poco più di due anni sono riusciti a ribaltare il risultato e ora la FIM è il primo sindacato all'ex Alsaldo Breda, ora Hitachi, di Pistoia, dove si produce il Frecciarossa1000 e dove serviva un sindacato rapido, capace di capire e governare i cambiamenti: i lavoratori e lavoratrici lo hanno visto nella FIM. Un risultato schiacciante, 265 voti, 100 in più della seconda classificata. Un risultato che non lascia dubbi su quale sindacato le lavoratrici e i lavoratori dell'Hitachi abbiano scelto: la FIM. Un grazie immenso a tuttie le candidate e candidati che si sono messi in gioco, senza risparmiarsi in nulla e che hanno voluto e conquistato questo straordinario, storico risultato: Marco, Michele, Riccardo, Stefano, Antonio, Antonella, Gabriele e Sue Ellen. E grazie a Jury Citera, il Segretario della FIM di Pistoia, uno dei giovani sindacalisti della FIM che ogni giorno mette a servizio della nostra organizzazione le sue energie migliori. Ha vinto la squadra. Questo è il vero sindacato, quello del presente e del futuro, quello per cui varrà sempre la pena spendersi per ricostruire una società piena di speranza e di buone notizie come questa.”Così il Segretario generale della Fim, Marco Bentivovli, a commento delle elezioni Rsu alla ex Ansaldo Breda, ora Hitachi di Pistoia.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.