Lombardia. Cisl Monza Brianza Lecco: invito a sostenere la lotta dei lavoratori della K-Flex di Roncello. Cgil, Cisl e Uil aprono un conto corrente

Milano, 9 marzo 2017. “Dal 24 gennaio lavoratrici e lavoratori della K-Flex sono in presidio permanente davanti ai cancelli dell’azienda, senza retribuzione. Sono in lotta contro la decisione della proprietà di licenziare 187 dipendenti. L’azienda sino ad ora o non si è presentata agli incontri o, quando lo ha fatto, ha dimostrato totale indisponibilità al ritiro dei licenziamenti e ad instaurare una vera e propria trattativa con le organizzazioni sindacali e le Rsu.
K-Flex è un’azienda sana, leader mondiale nel settore degli isolanti acustici e termici, grazie alla qualità e all'innovazione tecnologica dei suoi prodotti ed è presente con circa 2.000 addetti in 60 Paesi e 11 impianti produttivi localizzati in tutto il mondo. Oltre all’ Italia a Roncello, in USA, Polonia, Russia, Malesia, Dubai, Cina, India, Inghilterra e Francia.
L’azienda è in perdita? Nemmeno per sogno! Fa utili e profitti ma, nonostante lo neghi, vuole delocalizzare la produzione italiana in Polonia.
Oltre al danno, la beffa!
Ma c’è di più. «L’azienda – precisa Rita Pavan, segretaria generale Cisl Monza Brianza Lecco - ha ottenuto, in questi anni, 12 milioni di finanziamento pubblico, più altri 23 milioni ottenuti dalla Simest Spa, una delle società del gruppo Cassa depositi e prestiti, per aprire filiali all’estero. Il paradosso è che lo stato ha aiutato l’azienda ad internazionalizzarsi, mentre in Italia K-Flex chiude!»
«Sappiamo – conclude Rita Pavan - che le situazioni di difficoltà sono tante nel nostro territorio, e che molte non hanno voce né risonanza mediatica, ma questo caso, anche grazie all’impegno profuso dalle Organizzazioni Sindacali, sta diventando simbolico per tutti!».

SOSTENIAMO I LAVORATORI FACENDO UNA DONAZIONE SUL CONTO CORRENTE IBAN IT48 H031 2720 4000 0000 0002 155 intestato a “Fondo di solidarietà CGIL CISL UIL lavoratori K Flex”
Sabato 11 marzo alle 16, ai cancelli della fabbrica, si terrà un concerto di solidarietà.
LA K-FLEX NON DEVE CHIUDERE”.
Comunicato della Cisl Monza Brianza Lecco

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa