Scioperi. Scioperano venerdì per il rinnovo del contratto i lavoratori del settore gas e acqua

14 Marzo 2017 - Stato di agitazione dei lavoratori del settore gas e acqua per il rinnovo del contratto scaduto il 31 dicembre scorso. A seguito dell'esito negativo al Ministero del Lavoro del tentativo di conciliazione in tutto il settore gas-acqua Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec Uil hanno indetto per venerdì 17 marzo una giornata di sciopero in tutto il settore con conseguente sospensione di ogni prestazione straordinaria, e blocco delle relazioni sindacali. "È inaccettabile che dopo 14 mesi di trattative le proposte delle associazioni imprenditoriali siano del tutto sproporzionate e peggiorative, sia sotto il profilo normativo, che sotto l'aspetto salariale" sottolineano i segretari generali delle tre sigle Emilio Miceli, Angelo Colombini, Paolo Pirani.In programma assemblee in tutti i luoghi di lavoro, presidi di fronte alle aziende e iniziative di mobilitazione in tutti i territori finalizzate a sbloccare il negoziato per il rinnovo del contratto nazionale. 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa