Emilia Romagna. Femca Cisl: Assemblea lavoratori Hera in vista di sciopero

Emilia Romagna, 15 marzo 2017. Si è svolta ieri pomeriggio l’assemblea dei lavoratori di Hera, che si sono riuniti nel cortile aziendale perché l’azienda non ha messo a disposizione uno spazio idoneo. L’assemblea è stata indetta dai sindacati di categoria Femca Cisl, Flaei Cisl, Filctem Cgil e Uiltec Uil in vista dello sciopero per il rinnovo del contratto nazionale gas/acqua, proclamato per dopodomani - venerdì 17 marzo - con presidio davanti alla sede bolognese di Hera. L’assemblea è servita anche per presentare la piattaforma aziendale, «ragione ulteriore per la quale – spiegano i sindacati modenesi - sollecitiamo l’azienda a fornirci spazi idonei all’assemblea come previsto da legge e contratti». Lo sciopero del 17 marzo è stato indetto dopo 14 mesi di trattative perché le organizzazioni datoriali hanno dimostrato di voler smantellare il contratto nazionale, chiedendo maggiori flessibilità rispetto a quelle già previste da leggi e contratti, prevedendo, tra gli altri, ulteriori demansionamenti, l’abolizione di indennità (guida, depurazione, ecc.), l’abbassamento della percentuale di maggiorazione per lo straordinario e la revisione del codice disciplinare. Anche la proposta economica è di gran lunga inferiore alla media degli aumenti degli ultimi contratti rinnovati.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.