• Rapporto CensisFurlan:

    Rapporto Censis
    Furlan: "Delinea il quadro di un paese che non cresce e non crede piu’ nel suo futuro"

    Continua...

  • Congresso Ituc Furlan:

    Congresso Ituc
    Furlan: "Serve un nuovo modello di produzione ma globalizzando anche i diritti delle persone"

    Continua...

  • L’appello del mondo cattolico

    L’appello del mondo cattolico
    "Costruiamo una vera Europa unita delle persone, del lavoro e della crescita"

    Continua...

  • FcaFurlan:

    Fca
    Furlan: "I nuovi investimenti di 5 miliardi
    annunciati dal Gruppo, una buona notizia
    per i lavoratori e per tutto il sistema - paese"

    Continua...

  • Legge di BilancioFurlan:

    Legge di Bilancio
    Furlan: "Bocciatura Ue un fatto grave. Il Governo apra al più presto un confronto con le parti sociali per correggere la manovra ed evitare una crisi finanziaria"

    Continua...

  • Infrastrutture Furlan:

    Infrastrutture
    Furlan: "Indispensabili per il futuro del nostro Paese e delle nostre imprese"

    Continua...

  • Pubblico Impiego Ecco le proposte di Cgil, Cisl, Uil per cambiare la legge di bilancio. Furlan:

    Pubblico Impiego
    Ecco le proposte di Cgil, Cisl, Uil per cambiare la legge di bilancio. Furlan: "Contratto, assunzioni, piu’ risorse e piu’ valore al lavoro pubblico"

    Continua...

  • Manovra Cgil Cisl Uil:

    Manovra
    Cgil Cisl Uil: "Inadeguata e carente di una visione del Paese.
    Al via le assemblee nei luoghi di lavoro con le controproposte del sindacato”

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Manovra. Furlan: "Domani da Conte ci aspettiamo ascolto serio"

9 dicembre2018 - "Finalmente domani per la prima volta il Presidente del Consiglio, Conte, ci darà la possibilità di incontrarlo... continua

Discoteca Corinaldo. Furlan:"Tragedia che addolora tutte le famiglie italiane"

 8 dicembre 2019 - "La tragedia assurda della discoteca di Corinaldo addolora tutte le famiglie italiane. Siamo vicini a chi... continua

Prostituzione. Furlan: "Comunità Papa Giovanni XXIII esempio di impegno concreto contro la tratta delle donne"

Roma 7 dicembre 2018 -  “Auguri alla Comunità Papa Giovanni XXIII, fondata cinquanta anni fa da Don Oreste Benzi, che... continua

Manovra. Auto elettrica. Furlan: "Bisogna trovare un punto di equilibrio che non penalizzi l’industria dell’auto e l’occupazione"

6 dicembre 2018 - “Speriamo che il Governo possa correggere al Senato l’emendamento che incentiva l’acquisto dell’auto elettrica a discapito... continua

Manovra. Cgil Cisl Uil: "Inaccettabili i tagli ai percorsi di Alternanza Scuola Lavoro. Il Governo avvii confronto"

6 Dicembre 2018 - "Inaccettabili i tagli che il Governo nella Legge finanziaria sta facendo ai percorsi di Alternanza Scuola... continua

Maternità. Cisl: "Flessibilità può essere una opportunità ma occorre vigilare per evitare eventuali abusi e pressioni a restare al lavoro"

Roma 5 dicembre 2018 - “La flessibilità della scelta di rimanere o meno al lavoro negli ultimi mesi di gravidanza... continua

Labor TV

Lavoro. Furlan a Congresso Ituc: globalizzare anche i diritti

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • "Soprattutto al Sud serve un patto tra generazioni", intervento di Annamaria Furlan, 'Il Corriere del Mezzogiorno' del 9 Dicembre 2018

    FurlanL'ultimo Rapporto Censis ha delineato un quadro decisamente preoccupante per il nostro Paese, soprattutto per le regioni del Mezzogiorno. Abbiamo visto sfiorire la ripresa economica, sono cresciute le diseguaglianze sociali e l'emarginazione, i redditi non crescono, i giovani vanno a cercare lavoro all'estero come accadeva negli anni cinquanta. Ecco perché non c'é altra strada che ripartire, con decisione e provvedimenti straordinari dalla crescita allo sviluppo.(...) Lunedì incontreremo finalmente il Presidente del Consiglio Conte. Sono tante le questioni aperte ed è sicuramente importante che il Governo abbia riconosciuto finalmente l'importanza di aprire un dialogo con il sindacato. Vogliamo discutere con il Governo senza pregiudizi, ma assumendoci le nostre responsabilità, senza fare sconti a nessuno come ha sempre fatto la Cisl nel corso della sua storia.

FOCUS

  • Le priorità per la legge di Bilancio 2019: Piattaforma Cgi Cisl Uil

    bandiere cgil cisl uilLe proposte di Cgil, Cisl, Uil per la crescita e lo sviluppo del Paese, contenute nella Piattaforma approvata dagli Esecutivi unitari riuniti il 22 ottobre scorso per valutare il Def e la legge di Bilancio 2019.

  • Pensioni. Le richieste della Cisl per il confronto con il Governo

    richiestecislRoma, 10 agosto 2018. " Occorre che il Governo apra ai primi di settembre in vista della predisposizione della legge di stabilita' un confronto con il sindacato sul tema delle pensioni. La Cisl, unitamente alle altre confederazioni, ha recentemente inviato proprio una richiesta di incontro al Ministro del Lavoro allo scopo di discutere le possibili scelte da compiere in materia previdenziale". 

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

tesseramento 2018 orizzontale nologo lowres

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Puglia. Concluso il VII Congresso della Slp di Foggia: riconfermato Lepore alla guida della federazione

16 marzo 2017. Si è svolto domenica 12 marzo 2017, presso la Sala Convegni Hotel l’Approdo Domus Francescana di San Giovanni Rotondo, il VII* Congresso Territoriale dell’SLP Cisl Foggia. Alla presenza di oltre 150 partecipanti, tra delegati e invitati, è stato rieletto all’unanimità il Segretario uscente Antonio Lepore. “Ringrazio tutti i delegati per la fiducia nuovamente riposta in me – ha commentato il neo rieletto Segretario – Fare sindacato per me non è una professione da praticare ma è passione, sacrificio, creatività, cambiamento. Un’azione che deve ripartire dai luoghi di lavoro perché se un sindacato si rinchiude nella sua casa anche se di vetro non ha futuro”. Durante la sua relazione Lepore ha toccato tutti i punti che in questi quattro anni hanno coinvolto le Poste : “La madre delle nostre battaglie si chiama sempre Privatizzazione - ha spiegato nel suo intervento – Da modello di governance democratica, con la una partecipazione duale, si è passato ad una mera operazione di cassa con l’avvento di questo Governo e del nuovo management. Per questo abbiamo detto subito NO cominciando una lunghissima battaglia culminata con lo sciopero generale del 4 novembre scorso e con vertenze ancora tutt’oggi in atto (dal 13 marzo e sino al 12 aprile l’SLP Cisl, insieme a Ugl com, Failp-Cisal e Confsal-com hanno proclamato lo sciopero delle prestazioni aggiuntive e straordinarie in tutti gli uffici postali, ndr)”. Poi è stato ripreso il tema della riorganizzazione del recapito e il tema dei part-time ormai dimenticati dall’azienda: “Tutti si lamentano sulla nuova riorganizzazione, o meglio della disorganizzazione del recapito, con l’introduzione della consegna a giorni alterni: clienti, sindaci, associazione dei consumatori, interrogazioni parlamentari. Ma per l’Azienda va tutto bene. Non permetteremo di portare allo sfascio un segmento così importante e così sociale di Poste”. Sui part-time: “10 mila in tutta Italia, circa 90 nella provincia di Foggia. Ma nonostante la carenza di personale negli uffici postali, l’azienda preferisce continuare con i disservizi e le attese per la clientela, pur di non trasformare contratti in full-time a ragazzi inseriti ormai da anni in azienda. La nostra battaglia per loro continua”. Sul territorio infine l’SLP Cisl Foggia si conferma prima forza di rappresentanza dei postali: “Dall’ultimo dato pervenuto (dicembre 2016, ndr) gli iscritti alla Cisl Poste rappresentano il 65% dell’intera popolazione postale – rivendica con orgoglio Lepore – La crescita registrata in questi anni, tenendo conto anche del calo degli applicati, ci inorgoglisce e responsabilizza ancor più. Credo sia stata premiata la nostra coerenza e la sincerità: abbiamo parlato di un mondo reale e non di fiabe e questo i lavoratori lo hanno apprezzato. Per questo permettermi un sentito ringraziamento a tutta la squadra che ha lavorato e continuerà a lavorare con me: componenti di segreteria, consiglieri, RSU, SAS e tutti gli attivisti. Il merito di questo risultato va diviso con loro”. Ha concluso i lavori il Segretario Nazionale Nicola Oresta che nel sottolineare come il Congresso sia stato bello, appassionato, partecipato, carico di analisi e di progettualità, ha poi rimarcato come l’azione sindacale di questi ultimi mesi sia stata molto intensa a difesa dei principi di unitarietà e socialità di Poste, una azienda che deve rimanere ancora patrimonio del Paese. Poi si è addentrato nella trattativa del rinnovo contrattuale. “Le ultime notizie di queste ore circa una pregiudiziale sulla trattativa del rinnovo contrattuale circa l’unificazione dell’area quadri, con livello stipendiale dell’A2, la completa fungibilità di ruolo degli attuali A1 e A2, la soppressione del livello A1, con riduzione della retribuzione dei colleghi A1 a livello A2 e costituzione di un assegno ad personam pensionabile che faccia restare comunque immutata la retribuzione annua lorda, ci fanno pensare che lo scontro sarà ancora più duro nei prossimi tempi”. Termina l’intervento con un invito ad una maggiore unione: “Ma attenzione ogni sforzo risulterà vano se i lavoratori non riusciranno a recepire il valore dell’aggregazione, del mettersi insieme, di costituire una complessa ed articolata rete di reale influenza, di pressione, una vera e propria lobby a tutela e protezione di ambiti ed equilibri oggi divenuti delicatissimi nello scacchiere organizzativo aziendale ed in ossequio ad una logica antica, ma sempre valida: chi tocca uno di noi, tocca tutti quanti noi”. Al termine del Congresso è stato eletto il gruppo dirigente per il prossimo quadriennio, con Antonio Lepore che è stato confermato all’unanimità Segretario Provinciale.

PROSSIMI EVENTI

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

Il cambiamento non c’è, italiani delusi e incattiviti

Rapporto sulla situazione sociale. Il direttore generale Valerii: lavoro vera emergenza. Diminuisce potere d’acquisto, aumentano le diseguaglianze. Furlan: il Paese...

Auto, sull’ecotassa governo in retromarcia

La norma approvata alla Camera con la manovra penalizza le utilitarie e premia le macchine più costose. Protestano sindacati e...

Caffé Hag, chiude lo stabilimento: siglato accordo per i 52 esuberi con incentivo all’ eso…

Proroga al 30 aprile 2019 del termine della risoluzione dei rapporti di lavoro per coloro che risultassero ancora in...

Blutec e IIA, metalmeccanici danno ultimatum a Di Maio

Termini Imerese e Industria Italiana Autobus: il 31 dicembre scadono gli ammortizzatori...

Roma Multiservizi: Natale senza stipendio né tredicesima. Sciopero il 17

L’azienda ha dichiarato che non erogherà le spettanze a causa di un’interruzione della linea di credito in suo favore. L’allarme...

CONQUISTE DEL LAVORO

Il cambiamento non c’è, italiani delusi e incattiviti

Rapporto sulla situazione sociale. Il direttore generale Valerii: lavoro vera emergenza. Diminuisce potere d’acquisto, aumentano le diseguaglianze. Furlan: il Paese...

Auto, sull’ecotassa governo in retromarcia

La norma approvata alla Camera con la manovra penalizza le utilitarie e premia le macchine più costose. Protestano sindacati e...

Caffé Hag, chiude lo stabilimento: siglato accordo per i 52 esuberi con incentivo all’ eso…

Proroga al 30 aprile 2019 del termine della risoluzione dei rapporti di lavoro per coloro che risultassero ancora in...

Blutec e IIA, metalmeccanici danno ultimatum a Di Maio

Termini Imerese e Industria Italiana Autobus: il 31 dicembre scadono gli ammortizzatori...

Roma Multiservizi: Natale senza stipendio né tredicesima. Sciopero il 17

L’azienda ha dichiarato che non erogherà le spettanze a causa di un’interruzione della linea di credito in suo favore. L’allarme...

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa