Lombardia. Oltre 5.600 i disoccupati lombardi percettori di Naspi interessati alla sperimentazione

Milano, 17.3.2017. Sono oltre 5.600 i disoccupati lombardi percettori di Naspi e coinvolti dalla sperimentazione nazionale che introduce l'assegno di ricollocazione. Ieri pomeriggio sono partite le raccomandate di Anpal che attivano la procedura. “Per la maggior parte del Paese questo strumento è il primo approccio alle politiche attive – sottolinea Mirko Dolzadelli, segretario regionale Cisl Lombardia con delega al Mercato del lavoro – per i lavoratori lombardi si tratta di un'importante opportunità in più, che diventa complementare a quanto oggi già c'è”. “Nei prossimi giorni - aggiunge - andremo a verificare come efficientare il sistema, trovando un equilibrio tra gli interventi già implementati e questo nuovo strumento. Attraverso gli Sportelli lavoro attivati sul territorio lombardo la Cisl su questo tema ha investito e quindi potrà dare un contributo aggiuntivo”.

Assegno di ricollocazione, cos'è e come funziona  La scheda informativa su www.lombardia.cisl.it

La tabella della distribuzione territoriale degli assegni di ricollocazione

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.