Basilicata. I sindacati a Pittella: accelerare sul riordino dei consorzi di bonifica Fai Flai Uila chiedono lumi sulla riforma del settore e rivendicano la stabilizzazione dei precari del consorzio di bonifica dell'Alta Val d'Agri

Potenza, 11 settembre 2015 – Ieri a Villa d'Agri si è tenuta un'assemblea dei lavoratori del locale consorzio di bonifica alla presenza dei segretari regionali di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil, Antonio Lapadula, Vincenzo Esposito e Gerardo Nardiello. All'ordine del giorno la richiesta di stabilizzare una trentina di lavoratori a tempo indeterminato ciclico che dagli anni '90 lavorano per soli sette mesi all'anno e un'altra decina di addetti a tempo determinato. Analoga stabilizzazione, ricordano i sindacati, ha interessato di recente gli addetti a tempo determinato del consorzio di bonifica Bradano-Metaponto. 
 
Per Lapadula, Esposito e Nardiello “è positiva la scelta della Regione di commissariare e dare corso al risanamento finanziario dei consorzi, procedendo al contempo a ridurre le sacche di precariato che si sono determinate nel corso dei decenni, ma occorre accelerare con decisione sulla riforma per dare stabilità e certezze al settore”. 
 
I tre sindacalisti rivendicano perciò “un maggiore coinvolgimento delle parti sociali nella definizione del riordino dei consorzi e relazioni sindacali improntate alla partecipazione” e invitano il commissario straordinario Giuseppe Musacchio “a presentare in tempi brevi la proposta di riordino dei consorzi. La data del 31 dicembre come termine ultimo per la formulazione della proposta – osservano Lapadula, Esposito e Nardiello – non va intesa come tassativa, la riforma può partire prima e con il massimo coinvolgimento delle rappresentanze dei lavoratori, coinvolgimento che finora è stato discontinuo e parziale”.

Leggi anche:

Basilicata. Sindacati: Basilicata. Sindacati: "Sciopero proclamato per 18 dicembre"
Potenza, 9 novembre 2017. Sta per concludersi a Potenza il programma di assemblee nei territori e nei cantieri promosso dai sindacati edili Filca...

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa