Trasporti. Fiorentino (Fit Cisl): Torniamo a piangere una morte bianca in un porto italiano:

Roma, 14 aprile. Torniamo a piangere una morte bianca in un porto italiano: ci chiediamo fino a quando continueremo con gli incidenti sul lavoro prima che si rafforzi la sicurezza", così dichiara Emiliano Fiorentino, Segretario nazionale della Fit-Cisl, in merito alla morte bianca avvenuta nel porto di Ravenna. "Esprimiamo la nostra vicinanza ai familiari dei lavoratori-prosegue Fiorentino- ma le lacrime non sono sufficienti: occorre evitare che episodi simili accadano ancora. Per questo, unitariamente a Filt-Cgil e Uiltrasporti, indiciamo uno sciopero nazionale in tutti i porti italiani nella giornata di domani. È evidente infatti che gli sforzi prodotti sino ad oggi per incrementare la sicurezza non bastano: si deve fare molto di più sul piano della prevenzione e della cultura della sicurezza, per garantire la tutela nei luoghi di lavoro".

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa