Puglia. Calienno (Segr. Reg. Cisl): Al via 5° congresso Cisl Scuola

Bari, 18 aprile 2017. “Fare comunità, generare valori” è lo slogan del 5° congresso Cisl Scuola Puglia in programma mercoledì 19 (inizio ore 15) e giovedì 20 aprile (inizio ore 9.00) pp.vv. presso l’Hotel Minerva, SS. 16 per San Vito, Km 908.6 a San Vito dei Normanni (Br). “La scuola pubblica italiana è profondamente mutata e insieme ad essa il lavoro degli operatori. La ricerca, la studio individuale, la formazione obbligatoria, le competenze digitali, le reti di scopo e quelle di ambito hanno radicalmente innovato il modo di fare scuola e molte delle attività svolte non sono contemplate nel contratto collettivo nazionale. Il rinnovo del contratto, da realizzarsi sulla base dell’accordo del novembre 2016, non può più essere rinviato ed è indispensabile per armonizzare le norme e semplificare i processi attuativi delle scuole; e, ovviamente dovrà servire a ridare quella dignità salariale che è alla base del riconoscimento sociale dei lavoratori della scuola” dichiara Roberto Calienno, Segretario generale regionale, anticipando alcuni spunti della sua relazione introduttiva. “Non ci stancheremo mai di chiedere alle istituzioni e alla politica di investire nella scuola, condizione irrinunciabile per il complessivo miglioramento sociale ed anche noi vogliamo esercitare quel ruolo di protagonismo che ci compete - aggiunge Calienno – dunque, non ci preoccupa l’attacco mediatico ripetutamente e ciclicamente riproposto. Si tratta di populismo puro, atto a denigrare chi crede ancora nella tutela dei diritti. Nelle sedi, specie quelle periferiche, i cittadini continuano ad affidare a noi le loro scelte, confidano in noi e ci rivelano ansie, paure, dolori. La nostra è l’idea di una scuola che in tutto il Paese, da Nord a Sud, contribuisce a combattere le disuguaglianze, sempre più ampie, che si traducono in emarginazione sociale, in povertà, in negazione dei diritti fondamentali e costituiscono una grave minaccia per la nostra democrazia.” I lavori congressuali di mercoledì, introdotti dalla relazione di Roberto Calienno, proseguiranno fino alle ore 19.00 circa, con una Tavola rotonda su “Giovani, scuola, lavoro: quale rapporto con il sindacato per il futuro del Paese?” con gli interventi del Sottosegretario di Stato all’Istruzione Angela D’Onghia, del Direttore Scolastico Regionale Puglia Anna Cammalleri, del Segretario generale nazionale Cisl Scuola Maddalena Gissi, del Vice Direttore Responsabile relazioni industriali di Confindustria Brindisi Vincenzo Gatto e testimonianze di alcuni giovani e studenti. Nella seconda giornata, giovedì, si svilupperà il dibattito, nel corso del quale interverrà il Segretario generale Cisl Puglia Basilicata Daniela Fumarola mentre il Segretario generale nazionale Cisl Scuola Maddalena Gissi concluderà i lavori. Seguiranno le votazioni, la proclamazione degli eletti e la convocazione del Consiglio generale Cisl Scuola Puglia per i conseguenti adempimenti statutari.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.