Puglia. Ilva Taranto, per la Fim Cisl urgente un confronto azienda -Rls per definire un cronoprogramma sugli interventi di manutenzione necessari

Taranto, 18 aprile 2017 - Questa mattina i rappresentanti dei lavoratori salute e sicurezza (Rls) Ilva, della Fim Cisl, A seguito degli ultimi episodi verificatisi all’interno della fabbrica, ultimo dei quali quello avvenuto venerdì scorso nel reparto Ima, i rappresentanti dei lavoratori salute e sicurezza (Rls) Ilva, della Fim Cisl, hanno chiesto un incontro urgente con l'azienda per definire un cronoprogramma degli interventi di manutenzione necessari all’interno dello stabilimento Ilva di Taranto.

"È ormai noto a tutti, come più volte segnalato dalla Fim Cisl,  -Valerio D’Alò segretario generale Fim Cisl Taranto Brindisi-  lo stato in cui versano gli impianti e la necessità di intervenire per garantire lo stato degli stessi e di rimando la sicurezza degli operatori sociali e delle aziende d’appalto. La richiesta – aggiunge D’Alò - scaturisce dalla volontà di dare seguito alle varie segnalazioni, avvenute anche a mezzo stampa, che come Fim abbiamo fatto sulle condizioni impiantistiche. Non siamo mai stati per la denuncia fine a se stessa, ma per mettere in campo energie utili a risolvere i problemi delle persone che rappresentiamo. Attendiamo quanto prima un tavolo di confronto con i nostri rappresentanti per la sicurezza – conclude - che possa anche dissipare i dubbi che ci sorgono naturali quando le risposte arrivano a mezzo stampa».

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.