Puglia. Ilva Taranto, per la Fim Cisl urgente un confronto azienda -Rls per definire un cronoprogramma sugli interventi di manutenzione necessari

Taranto, 18 aprile 2017 - Questa mattina i rappresentanti dei lavoratori salute e sicurezza (Rls) Ilva, della Fim Cisl, A seguito degli ultimi episodi verificatisi all’interno della fabbrica, ultimo dei quali quello avvenuto venerdì scorso nel reparto Ima, i rappresentanti dei lavoratori salute e sicurezza (Rls) Ilva, della Fim Cisl, hanno chiesto un incontro urgente con l'azienda per definire un cronoprogramma degli interventi di manutenzione necessari all’interno dello stabilimento Ilva di Taranto.

"È ormai noto a tutti, come più volte segnalato dalla Fim Cisl,  -Valerio D’Alò segretario generale Fim Cisl Taranto Brindisi-  lo stato in cui versano gli impianti e la necessità di intervenire per garantire lo stato degli stessi e di rimando la sicurezza degli operatori sociali e delle aziende d’appalto. La richiesta – aggiunge D’Alò - scaturisce dalla volontà di dare seguito alle varie segnalazioni, avvenute anche a mezzo stampa, che come Fim abbiamo fatto sulle condizioni impiantistiche. Non siamo mai stati per la denuncia fine a se stessa, ma per mettere in campo energie utili a risolvere i problemi delle persone che rappresentiamo. Attendiamo quanto prima un tavolo di confronto con i nostri rappresentanti per la sicurezza – conclude - che possa anche dissipare i dubbi che ci sorgono naturali quando le risposte arrivano a mezzo stampa».

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa