Toscana. Marco Nocentini è il nuovo segretario generale regionale della Slp Cisl

Firenze, 28 Aprile 2017 - Si sono conclusi ieri i lavori del Congresso Slp Cisl Toscana, il sindacato dei lavoratori postali Cisl della regione. Marco Nocentini è stato nominato nuovo segretario regionale. Nocentini succede a Vito Romaniello, che ha lasciato la guida della segreteria toscana in vista di un novo incarico a Roma. Nella nuova segreteria regionale, uscita dal Congresso svoltosi ieri a Firenze, vengono confermati Fabio Tognoni (segretario generale aggiunto) e Giusy Ciullo. Nocentini, dipendente delle Poste dal 1996, aveva guidato finora la Slp-Cisl di Firenze“Impegnati contro la privatizzazione totale di Poste e per dare più diritti al recapito privato”..

“Il settore postale – ha detto il neo-segretario regionale – sta attraversando un momento delicato. Due i nostri impegni principali nei prossimi mesi: da un lato continueremo a portare a vanti con il massimo impegno la mobilitazione per evitare la completa privatizzazione di Poste Spa, cercando di migliorare il rapporto con l’azienda, ricreando un rapporto concertativo corretto ed efficace, dopo il periodo buio in cui l’azienda è stata guidata da Caio; per quanto riguarda invece il settore privato del recapito ci impegneremo a fondo per dare maggiori diritti e tutele ai lavoratori.”

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa