Caporalato. Sbarra (Fai Cisl): Bene arresti a Cosenza ma c'è bisogno di prevenzione

Asti, 5 maggio 2017. "I 14 arresti a Cosenza confermano l'efficacia della legge contro il caporalato sul versante della repressione, ma denunciano anche quanto sia urgente l'applicazione piena delle leve partecipate previste dallo stesso provvedimento, a cominciare dalla Cabina di Regia. Serve una svolta: senza queste leve continueremo ad essere deboli sul fronte del presidio sociale e della vera prevenzione". Così il segretario generale della Fai Luigi Sbarra, commentando gli arresti di queste ore in Calabria, a margine del Congresso della Federazione agroalimentare del Piemonte. "I dati delle recenti catture - aggiunge il sindacalista - dimostrano che la nuova normativa funziona sotto l'aspetto penale, con un Paese che finalmente si allinea al resto d'Europa. Un traguardo importante, per cui la Fai Cisl si è battuta con forza insieme agli altri sindacati di categoria. Ma il successo è ancora a metà: resta infatti ferma la Cabina di Regia che abbiamo voluto potenziare nella Legge 199 per inaugurare una controffensiva partecipata, che poggi sulla competente e capillare presenza del sindacato agricolo e delle Parti sociali sui territori". "Perché il successo di questa battaglia, alla fine, non si misurerà solo sulla base della quantità degli arresti, ma anche e soprattutto sul numero di persone che saremo riuscite a sottrarre dallo sfruttamento prima che finiscano nelle reti degli aguzzini. La repressione senza prevenzione non è sufficiente, come sanno bene lobby oblique che si stanno muovendo in questi mesi per sabotare la seconda gamba della riforma. Il Governo le metta immediatamente a tacere, dando subito vera operatività a Cabina di Regia e Rete di qualità. Già troppo il tempo perduto", ha concluso Sbarra.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa