Basilicata. Oggi e domani a Matera si tiene il Congresso della Cisl regionale

Matera, 22 maggio 2017. Si apre oggi a Matera, all'Hotel Palace, la due giorni del XII congresso regionale della Cisl. Attesi nella Città dei Sassi circa 200 delegati sindacali e altrettanti ospiti in rappresentanza del mondo politico, economico e sociale della regione. Aprirà i lavori del congresso alle 16 il segretario generale uscente Nino Falotico. Annunciata la presenza durante i lavori della leader nazionale Annamaria Furlan e della segretaria organizzativa nazionale Giovanna Ventura. I lavori del congresso riprenderanno martedì mattina alle 10 e si concluderanno in serata con l'elezione del nuovo gruppo dirigente. A distanza di soli due anni dal convegno col ministro Poletti e la stessa Furlan, dunque, la Cisl torna a Matera per un importante appuntamento. Una scelta non casuale quella della capitale della cultura che Nino Falotico spiega così: "È il giusto riconoscimento alla bellezza dei Sassi di Matera e, nel nostro piccolo, vuole essere un contributo di visibilità alla crescita di una città che ha davanti a sé una sfida importante da giocare, quella di capitale europea della cultura, nei giorni scorsi peraltro all'attenzione dei grandi leader mondiali. Così come in passato per le Olimpiadi di Torino e l'Expo di Milano, Matera 2019 è una straordinaria opportunità di sviluppo per il Mezzogiorno e l'Italia; il banco di prova della nostra capacità di fare sistema. È una sfida che interroga anche il sindacato e che noi come Cisl - conclude il leader sindacale - siamo pronti a raccogliere sul terreno della contrattazione territoriale". Nella foto Nino Falotico e la leader nazionale della Cisl, Annamaria Furlan, durante una recente visita ai Sassi di Matera.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.