Lombardia. Siulp Milano: “Dopo la serie di aggressioni subite dalle forze dell’ordine la politica si muova. Servono soluzioni condivise”

Milano, 18 luglio 2017. “Il Siulp milanese esprime la propria vicinanza al collega ferito ieri mattina da una coltellata nei pressi della stazione Centrale e plaude alla straordinaria professionalità degli operatori della polizia di Stato grazie alla quale, ancora una volta, si è impedito che l'aggressione potesse avere conseguenze drammatiche. Sicuramente quanto accaduto conferma lo stato di assoluta criticità attorno alla stazione Centrale. A questo punto serve una risposta chiara e netta della politica, che deve tornare a intendere la sicurezza dei cittadini come una priorità irrinunciabile e non come un palcoscenico sul quale giocarsi il proprio consenso elettorale. Non bastano mere enunciazioni di principio o inutili strumentalizzazioni elettorali. Sono necessarie soluzioni condivise per ristabilire una situazione di legalità in quella zona e servono velocemente prima che questa deriva possa portare a conseguenze peggiori. Nei prossimi giorni chiederemo un incontro con tutti i partiti politici milanesi”. Così il Segretario generale Siulp Milano, Mauro Guaetta.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.