Sicilia. Consorzi di bonifica, Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil a Palzzo D'Orléans per avere risposte

 20 Luglio 2017 - Nel pomeriggio di oggi lavoratori e sindacati dei consorzi di bonifica dell’Isola hanno occupato la Presidenza della Regione. La decisione di Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil, di riunirsi in assemblea permanente e non spostarsi dalla sala blu di Palazzo d’Orleans, è stata assunta “a causa dell’ennesima delusione generata da una politica assente e inetta”, come dicono le tre sigle sindacali. Nel palazzo, il clima si è surriscaldato perché il governatore Crocetta, dopo aver convocato per le 14 i rappresentanti dei lavoratori, non si è presentato all’appuntamento limitandosi a spedire all’incontro tecnici dell’ufficio di presidenza. Ma “fino a quando il presidente non avrà dato risposte alle attese dei mille e cento lavoratori degli 11 consorzi di bonifica, non ci muoveremo da qui”, affermano Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil. Così, mentre Crocetta s’intratteneva nella sede regionale del Megafono, a Palermo, per una conferenza stampa convocata in mattinata su temi politici ed elettorali, a Palazzo d’Orleans montava la rabbia per la “sistematica latitanza di interlocutori politici e istituzionali”. “E non escludiamo – scrivono i sindacati – di promuovere azioni di lotta fino al blocco dei servizi, qualora non dovessimo essere ricevuti o, se ricevuti, qualora le risposte dovessero essere solo vaghe e inadeguate”.

Tre i punti principali su cui Fai Cisl, Flai Cgil e Filbi Uil dicono di attendere risposte dal presidente della Regione: “l’immediata liquidazione della seconda semestralità 2017”. “La Regione – spiegano – ha nel cassetto 16 milioni, attendiamo che distribuisca le risorse che ci sono dovute”; il varo di una norma che chiarisca la posizione giuridica dei lavoratori che dal tempo determinato dovranno passare a tempo indeterminato per effetto delle sentenze della corte d’Appello di Catania; la liquidazione delle spettanze erogabili in forza della legge regionale 8 del 2017, relative agli anni 2015-2016, maturate e non pagate. 

www.cislsicilia.it

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa