Puglia. Sicet regionale: appello a far presto ai Comuni per l’emissione dei bandi locali del Fondo sostegno affitti

Bari, 25 luglio 2017. Con l’approvazione della delibera di Giunta regionale dello scorso 18 luglio sono stati messi a disposizione delle famiglie pugliesi in difficoltà ben 10 milioni di euro oltre a 5 milioni di euro destinati ai Comuni che cofinanziano il fondo a loro assegnato dalla stessa delibera regionale. I contributi sono destinati a quelle famiglie pugliesi in sofferenza nel pagamento dei canoni di locazione sulle quali gravano circa 6400 richieste di sfratti esecutivi certificati dal Ministero degli Interni in Puglia nel 2016. “È la conferma che gli indicatori sull’aumento della povertà in Italia, e in Puglia in particolare, – osserva Paolo Cicerone, Segretario generale del Sindacato Inquilini della Cisl regionale – sono tristemente resi ancora più urgenti dal disagio abitativo diffuso e sempre in crescita. Adesso è necessario, alla vigilia del periodo di ferie in cui l’attività amministrativa cala sensibilmente, che i Comuni interessati emettano tempestivamente i bandi pubblici per l’acquisizione delle domande che dovranno pervenire agli stessi Comuni entro e non oltre il 30 settembre 2017” spiega Cicerone. Secondo il Sicet Cisl Puglia si tratta di un’opportunità importante per tutte quelle famiglie piegate dagli anni di crisi che rischiano di trovarsi senza un tetto pur vivendo di fatto una situazione di disagio sociale. “Mi auguro che l’impegno economico della Regione Puglia – conclude il Segretario regionale del Sicet – sia onorato con senso di responsabilità da quegli enti locali individuati dai bandi regionali per evitare di perdere le risorse stanziate”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.