Basilicata. Fim Cisl regionale: disagi dei lavoratori del materano per la sospensione dei trasporti per il polo di Melfi

Potenza, 25 luglio 2017. La Fim Cisl raccoglie il disagio denunciato in queste ore da alcuni lavoratori di Pisticci, Marconia, Scanzano e Matera a seguito dell’annunciata sospensione dal 26 luglio al 21 agosto della linea di autobus da e per il polo automotive di Melfi. Sulla questione interviene il segretario generale Gerardo Evangelista: “Stiamo parlando di una decina di lavoratori che in questo periodo dovranno comunque raggiungere Melfi perché la fermata degli impianti comporta una presenza minima di addetti almeno due giorni dopo la chiusura e due giorni prima della ripartenza. Lo stesso problema riguarda molti lavoratori delle aziende dell’indotto. È un problema noto che Regione e Provincia di Matera devono prendere in considerazione". Per il segretario della Fim "basterebbe utilizzare dei pulmini con meno posti a sedere per garantire a questi lavoratori di raggiungere San Nicola in condizioni di piena sicurezza. Parliamo di persone che hanno scelto di restare nei rispettivi paesi d’origine facendo grandi sacrifici e che contribuiscono con i loro salari alle piccole economie locali. Per questo - conclude Evangelista - ci appelliamo alla Provincia affinché assicuri la continuità del servizio di trasporto”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.