Puglia. Cisl Fp Taranto Brindisi: “La Asl di Brindisi proceda a stabilizzare il personale precario”

Brindisi, 4 agosto 2017. La Cisl Fp, con una nota a firma del segretario generale territoriale Aldo Gemma e del responsabile sanità Giuseppe Lacorte, hanno sollecitato i Direttori, Generale, Amministrativo, Sanitario della Asl Br ad accelerare la stabilizzazione dei lavoratori precari del servizio sanitario regionale, operanti presso la stessa Azienda, secondo gli indirizzi forniti dalla Regione Puglia in attuazione del cd Decreto Madia. “Nell'esprimere soddisfazione per i contenuti delle note esplicative regionali, che hanno confermato la corretta interpretazione della Cisl Fp sulla normativa osservata – hanno scritto tra l’altro i due segretari - abbiamo sin dal primo momento rappresentato nelle diverse sedi di confronto, sia regionale, che aziendale, l’obiettivo primario di tutelare la vasta platea di lavoratori precari di codesta Asl che in questi anni hanno acquisito esperienza e professionalità profusa nei confronti dei cittadini.” Il segretario generale territoriale Aldo Gemma puntualizza: “Le risorse finanziarie per la stabilizzazione di tutto il personale precario, già sono disponibili perciò chiediamo ed insistiamo che vengano assunti immediatamente coloro i quali sono già in possesso dei requisiti richiesti. Per tutti gli altri, che li matureranno nel corso del corrente anno, le assunzioni saranno certamente possibili a partire dall’1 gennaio 2018.” Confidando sulla sensibilità dei Direttori e del Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, la nota sindacale conclude con la richiesta che i contratti, nelle more dei processi richiamati, siano prorogati fino alla conclusione dei percorsi di stabilizzazione.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.