• Cgil Cisl Uil Il 21 marzo bandiere dell'Unione Europea esposte  in tutte le sedi sindacali

    Cgil Cisl Uil
    Il 21 marzo bandiere dell'Unione Europea esposte
    in tutte le sedi sindacali
    "Più diritti, lavoro e solidarietà"

    Continua...

  • Biagi Furlan:

    Biagi
    Furlan: "Ha pagato con la vita per difendere le proprie idee"

    Continua...

  • Sciopero edili Cgil Cisl Uil Furlan:

    Sciopero edili Cgil Cisl Uil
    Furlan: "Occorre una svolta per sbloccare i cantieri e rilanciare l'occupazione"

    Continua...

  • Lavoro Furlan:

    Lavoro
    Furlan: "Tavoli di confronto con il Governo frutto della mobilitazione del sindacato"

    Continua...

  • Scuola Cgil, Cisl, Uil a fianco delle Federazioni di categoria pronte alla mobilitazione

    Scuola
    Cgil, Cisl, Uil a fianco delle Federazioni di categoria pronte alla mobilitazione

    Continua...

  • MigrantiSbarra:

    Migranti
    Sbarra: "Dalla Manifestazione di Milano un messaggio forte e chiaro a politica ed istituzioni. Ora aprire fase di dialogo sociale su lavoro, coesione ed integrazione"

    Continua...

  • Cgil Cisl Uil:

    Cgil Cisl Uil:
    "La mobilitazione del sindacato continua a livello nazionale, nelle categorie e nei territori"

    Continua...

  • TavFurlan:

    Tav
    Furlan: "Inaccettabile il blocco delle infrastrutture. Significa migliaia di posti di lavoro in meno"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Editoria. Furlan: "Solidarieta’ a giornalisti e poligrafici del Giornale in sciopero"

20 marzo 2019 “Solidarietà ai giornalisti ed ai lavoratori poligrafici de Il Giornale che lottano contro la chiusura della storica... continua

Fn a Prato. Cgil, Cisl, Uil, in piazza per difendere valori democratici del Paese

Roma, 20 marzo - “L'apologia del fascismo va condannata 'senza se e senza ma'. Non assisteremo senza reagire ad una... continua

Razzismo. Cisl: "Contrastare tentazioni discriminatorie attraverso educazione, informazione e sensibilizzazione partendo dalle giovani generazioni"

20 marzo 2019 - “La 'Giornata mondiale per l’eliminazione delle discriminazioni razziali' è un importante appuntamento contro l’intolleranza e per... continua

Flat tax. Ganga: "Aprire subito confronto. Riforma fiscale equa è una cosa seria della quale il Paese ha urgente bisogno"

Roma, 18 marzo 2019 - "Una riforma fiscale equa è una cosa seria della quale il Paese ha urgente bisogno... continua

Cantieri. Sindacati: "Dall’incontro al Mit nulla di fatto"

Roma, 18 marzo 2019 - “Il tavolo di oggi al Mit non è stato un tavolo tecnico: non sono stati... continua

Labor TV

8 Marzo 2019 - Intervento di Annamaria Furlan all'iniziativa Nazionale di Cgil, Cisl, Uil

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • Intervento di Annamaria Furlan da "Il Foglio" del 19 marzo 2019

    Furlan3"Sono passati 17 anni dal barbaro assassinio di Marco Biagi, l'uomo che con il suo "Libro bianco" si era impegnato a cambiare le condizioni di lavoro e che la Cisl stimava, pur nella nostra autonomia di opinioni, come si deve stimare chi si misura sul serio per garantire situazioni di progresso sociale ed economico nel nostro Paese. Sempre nel mese di marzo, alcuni anni prima, era stato assassinato Ezio Tarantelli, un altro uomo libero, brillante vicino alla Cisl e animato da una grande passione civile e sociale. Biagi e Tarantelli, due eroi del nostro tempo, uccisi barbaramente dalle Br perchè volevano un paese più libero e più moderno".

FOCUS

  • Le priorità per la legge di Bilancio 2019: Piattaforma Cgi Cisl Uil

    bandiere cgil cisl uilLe proposte di Cgil, Cisl, Uil per la crescita e lo sviluppo del Paese, contenute nella Piattaforma approvata dagli Esecutivi unitari riuniti il 22 ottobre scorso per valutare il Def e la legge di Bilancio 2019.

  • Pensioni. Le richieste della Cisl per il confronto con il Governo

    richiestecislRoma, 10 agosto 2018. " Occorre che il Governo apra ai primi di settembre in vista della predisposizione della legge di stabilita' un confronto con il sindacato sul tema delle pensioni. La Cisl, unitamente alle altre confederazioni, ha recentemente inviato proprio una richiesta di incontro al Ministro del Lavoro allo scopo di discutere le possibili scelte da compiere in materia previdenziale". 

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

Tesseramento 2019

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Sardegna. Ganga (Cisl regionale): “La riforma della rete ospedaliera non è una buona riforma”

Cagliari, 5 agosto 2017. “La riforma della rete ospedaliera sarda licenziata dalla Commissione consiliare competente non è una buona riforma, perché parte dal presupposto della riduzione dei costi e non considera il sistema salute sardo come investimento utile a rientrare, a pieno titolo, nell’agenda economica della Regione e nel suo piano di sviluppo. Il bene inestimabile della salute, da garantire ugualmen-te a tutti, deve essere difeso maggiormente nel suo modello universale e reso esigi-bile nella sua articolazione nei servizi sul territorio. La riforma della Sanità licenziata dalla Commissione consiliare non ha mai convinto la Cisl sarda per la forte perplessità che il contenimento delle infrastrutture sanitarie si possa tradurre automaticamente in un risparmio effettivo per il bilancio della Regione. L’ATS unica è una realtà sulla quale, purtroppo, non si è ancora aperto un confronto e soprattutto una trattativa reale sui temi di maggior rilevanza sociale: tra l’altro anche una diversa valorizzazione delle risorse umane impiegate in questa grande espe-rienza aziendale che impegna 22.000 lavoratori sardi da tutelare dal primo all’ultimo. L’attuale intervento sul sistema ospedaliero realizza, a prescindere dai recenti ag-giustamenti apportati dalla politica regionale, una riforma della sanità partita al contrario: dalla riorganizzazione della tecnostruttura burocratica e, soprattutto dagli ospedali. Sarebbe stato, invece, opportuno e razionale iniziare dalla riorganizza-zione e dal rafforzamento del territorio, per mitigare l’attuale consumismo sanitario che porta l’isola a un numero di prescrizioni farmaceutiche poco sotto i 20.000.000( venti milioni) di ricette e a una marcata inappropriatezza dei ricoveri nei pronto soccorso. La Cisl dice questo non per fare inutile polemica, ma convinta che solo gestendo la do-manda di salute in robusti centri di prossimità, si potrà realmente orientare il sistema sanitario al cittadino scongiurando, soprattutto nelle periferie, la lesione del principio di sussidiarietà e di cittadinanza. Un aspetto oggetto di forte critica da parte delle Comuni-tà locali alle prese con il fenomeno dello spopolamento che registra un approccio rifor-matore teso a implementare il disimpegno delle istituzioni dalle periferie che, dalla ri-forma in questione si sveglierà ulteriormente accentuato. Per questo la Cisl sarda ha sempre sollecitato la Giunta sul fatto che solo dalla riorga-nizzazione del territorio si potranno contenere le attuali distorsioni più volte denunciate e porre rimedio alla complicata questione delle lunghe liste d’attesa, non ancora presa di petto strutturalmente fra le misure di efficientamento del sistema salute regionale all’interno dell’articolato modello riformatore. La Cisl sarda, pertanto, continua a rimanere dell’idea che, sul fronte del rafforzamento dell’offerta socio sanitaria del territorio, la Sardegna non possa avere come obiettivo so-lo la deospedalizzazione. Anzichè tagli, da una riforma ci saremmo aspettati nuovi servizi. In particolare ri-sorse da ridistribuire sul versante delle funzioni domiciliari. Un’esigenza alla luce dell’evoluzione delle istanze espresse da un’utenza regionale sempre più sfidante, per-ché più anziana; che sul fronte socio assistenziale richiama un impegno ulteriore a favo-re dei cittadini sardi non autosufficienti, orientando meglio, in tal senso, la spendita del-le risorse impegnate in bilancio. Ciò sarà possibile insistendo maggiormente sul raccordo fra salute e welfare che nell’Isola non riscontra ancora un’idea integrata, nonostante le continue e inascoltate sollecitazioni della CISL sarda,. Su questo raccordo riteniamo debba essere immediata-mente dato corso a un rinnovato piano socio assistenziale”. Così il Segretario generale della Cisl Sardegna, Ignazio Ganga.

PROSSIMI EVENTI

Nessun evento trovato

CONQUISTE DEL LAVORO

Calvin Klein chiude a Milano e lascia a casa 84 dipendenti

Dopo Trento, la storica azienda del lusso, decide di disinvestire in Italia e annuncia la cessazione dell’attività della sede milanese...

Precari Anpal, ancora nessuna soluzione

Nel giorno del passaggio del provvedimento in aula, presidio dei sindacati davanti Montecitorio. Servono più risorse per stabilizzare i 3...

Entra nel vivo il confronto governo-sindacati

Cgil Cisl Uil a Palazzo Chigi vedono Conte, Di Maio e Toninelli. Lunedì incontro tecnico al Mit. Mercoledì il Cdm...

Costruzioni. Parola d’ordine: aprire i cantieri

Grande partecipazione oggi allo sciopero e alla manifestazione romana indetta da Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil. Lavoro, investimenti, ripresa...

Lavoro e investimenti, serve un confronto serio

Rilanciare l’occupazione e gli investimenti per dare un futuro al Paese. Questo l ’obiettivo dell’incontro di oggi tra Cgil...

CONQUISTE DEL LAVORO

Calvin Klein chiude a Milano e lascia a casa 84 dipendenti

Dopo Trento, la storica azienda del lusso, decide di disinvestire in Italia e annuncia la cessazione dell’attività della sede milanese...

Precari Anpal, ancora nessuna soluzione

Nel giorno del passaggio del provvedimento in aula, presidio dei sindacati davanti Montecitorio. Servono più risorse per stabilizzare i 3...

Entra nel vivo il confronto governo-sindacati

Cgil Cisl Uil a Palazzo Chigi vedono Conte, Di Maio e Toninelli. Lunedì incontro tecnico al Mit. Mercoledì il Cdm...

Costruzioni. Parola d’ordine: aprire i cantieri

Grande partecipazione oggi allo sciopero e alla manifestazione romana indetta da Feneal Uil, Filca Cisl, Fillea Cgil. Lavoro, investimenti, ripresa...

Lavoro e investimenti, serve un confronto serio

Rilanciare l’occupazione e gli investimenti per dare un futuro al Paese. Questo l ’obiettivo dell’incontro di oggi tra Cgil...

  • CAF
    CAF - Consulenza e pratiche su tematiche fiscali, catastali, agevolazioni sociali, contenzioso tributario
  • IAL
    IAL - Attività di orientamento, di formazione, di qualificazione, di riqualificazione e di aggiornamento professionale rivolte a lavoratori, giovani e adulti, occupati e non.
  • ADICONSUM
    ADICONSUM - Associazione a tutela e difesa dei consumatori
  • ISCOS
    ISCOS - l’Istituto sindacale per la cooperazione allo sviluppo che opera, come organizzazione non governativa, in tutte le aree del mondo globalizzato
  • INAS
    INAS - Tutela e assistenza del lavoratore e del pensionato nei rapporti con gli enti previdenziali e assicurativi
  • SICET
    SICET - Informazioni e consulenza nei rapporti di locazione, norme condominiali, accesso agli alloggi popolari
  • ANOLF
    ANOLF - Accoglienza, assistenza, informazioni, rappresentanza e tutela dei diritti di cittadinanza degli immigrati e delle loro famiglie.
  • ANTEAS
    ANTEAS - Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà, volontariato e promozione sociale articolata in tutto il territorio nazionale
  • SPORTELLO LAVORO
    SPORTELLO LAVORO - Informazione, orientamento ed assisitenza a lavoratori e disoccupati, per l'utilizzo delle politiche attive e passive finalizzate all'occupabilità ed alla ricerca del lavoro
  • SINDACARE
    SINDACARE - Assistenza e consulenza nelle controversie di lavoro, controllo delle buste paga, recupero crediti, impugnazione del licenziamento
  • CONVENZIONE UNIPOL SAI
    Cisl e UnipolSai - da oltre 30 anni tutelano gli iscritti e le loro famiglie.
  • VIVACE
    vIVAce! - La community dei lavoratori indipendenti e delle nuove professioni, che finalmente dà voce alle Partite IVA ordinistiche e non e ai Freelance.
Fondazione Ezio Tarantelli
CNEL
Edizioni Lavoro

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa