Puglia. Sindacati: Sciopero dopo aggressione dipendente Trenitalia

Puglia, 30 agosto 2017. Oggi 30 agosto un collega, durante l'espletamento delle sue funzioni, nell'effettuare il controllo dei biglietti sul Treno 703 Roma- Bari, è stato aggredito all'altezza della stazione di Barletta.L' aggressione odierna è l'ultima di una serie di episodi che attanaglia i lavoratori del personale ferroviario nell'espletamento delle proprie funzioni.Chiediamo alle Istituzioni di intervenire per ridurre i rischi dovuti ad aggressioni a bordo treno e nelle stazioni ferroviarie oltre a denunciare un fenomeno, quello delle aggressioni, che sta assumendo connotati di un vero allarme sociale. Bisogna rafforzare la vigilanza a bordo dei treni e nelle stazioni ferroviarie.Domani incroceranno le braccia in protesta del grave evento lesivo dell'incolumità e della sicurezza dei lavoratori tutto il personale equipaggio treno (macchinisti e personale di bordo) ed il personale addetto all'assistenza alla clientela dipendente di Trenitalia dalle ore 17,01 alle 17,00.Contemporaneamente il personale di bordo, a partire dalla data odierna, effettuerà controlleria esclusivamente laddove sussistano condizioni di sicurezza compatibili con l'espletamento delle proprie funzioni.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa