Roma. Terrinoni (Cisl): Nel risanamento Atac fondamentale tutela lavoratori

Roma, 1 settembre 2017. “Apprendiamo e prendiamo atto con favore della tempestività da parte dell'assessore ai trasporti Linda Meleo che, come Cgil Cisl e UIL, ci ha convocati il prossimo 6 settembre per discutere delle azioni atte a risolvere la crisi di Atac”. Così in una nota Paolo Terrinoni, responsabile della Cisl di Roma Capitale e Rieti e Eliseo Grasso, subcommissario della Fit Cisl Lazio. “Per quanto ci riguarda, alla sindaca Raggi, di cui abbiamo letto la nota, chiediamo di confrontarci su un piano industriale serio che abbia come presupposti ineluttabili sia il percorso di risanamento dell'azienda che la salvaguardia dei livelli occupazionali e retributivi attuali. In tal senso auspichiamo che, per il bene di Roma e dei romani, si intraprendano tutte le scelte necessarie affinché si coniughi il rilancio della società dei trasporti con l’efficienza del servizio alla cittadinanza. Infine riguardo alla scelta decisa questa mattina dal Cda di Atac di procedere con il concordato preventivo, ribadiamo la richiesta della salvaguardia dell'occupazione, delle retribuzioni dei dipendenti e della proprietà pubblica dell'azienda”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.