Marche. Scioperano venerdì prossimo i lavoratori delle province. Ad Ancona assemblea generale

Ancona 12 settembre 2017 - Assemblea generale di tutto il personale dipendente delle Province di Ancona, Pesaro-Urbino, ~Macerata, Ascoli Piceno e Fermo, venerdì 15 settembre a partire dalle ore 10,00 ad Ancona al CONERO BREAK di Via Luigi Albertini n.6.. Al centro dell’assemblea, convocata da CGIL FP – CISL FP – UIL FPL Marche, che vede coinvolti oltre 600 dipendenti, le ragioni dello sciopero nazionale delle province e città metropolitane ~indetto per l’intera giornata del 6 ottobre prossimo, oltre alla vertenza relativa al personale, in particolare delle singole Province del territorio della Regione Marche; la situazione dei Centri per L’impiego, del personale precario e delle prospettive future. E’ ~fondamentale garantire la piena operatività delle importanti funzioni in capo alle Province quali l’edilizia scolastica e le strade provinciali  - affermano le Segreterie Regionali di CGIL FP - CISL FP - UIL FPL - poiché i cittadini italiani, attraverso il Referendum di dicembre 2016, hanno espresso la palese volontà di mantenere le Province come Enti costituzionali e territoriali con funzioni e responsabilità nei confronti e per i cittadini.~Mentre per i Centri per l’Impiego resta comunque fondamentale, in attesa di disposizioni nazionali che stentano a decollare, che gli operatori vengano messi nella condizione di dare risposte a coloro che cercano lavoro. In tal senso è necessaria – concludono i sindacati - la stabilizzazione dei precari e la valorizzazione delle professionalità esistenti".

 

 

 

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa