Calabria. Precari LSU LPU, per la Cisl regionale urgente ed indifferibile una ripresa del confronto per favorie la stabilizzazione

15 Settenbre 2017 - "Urgente ed indifferibile una ripresa del confronto per favorire, dopo le pluriennali utilizzazioni, la stabilizzazione che da anni è l’obiettivo primario dell’azione sindacale calabrese". Così il Segretario Generale della Cisl Calabria Paolo Tramonti che in rappresentanza della Cisl Calabrese, nel corso dell’iniziativa Cantiere Calabria, in svolgimento in questi giorni presso l’Unical,  ha incontrato il Ministro per la coesione territoriale e il Mezzogiorno De Vincenti e il Presidente della Regione Calabria Oliverio per discutere sulle problematiche finalizzate al superamento del precariato regionale ed in particolare sulle stabilizzazioni LSU/LPU. In questa direzione il Ministro De Vincenti si è impegnato a coordinare, in tempi brevi, un tavolo interministeriale con il Ministro della P.A. Madia, il Ministro del Lavoro Poletti e la stessa Regione Calabria assicurando la massima attenzione da parte del Governo per una vertenza, come quella dei 5.000 LSU/LPU della Calabria, che presenta, come si sa, importanti risvolti sociali.

 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa