Emilia Romagna. Una delegazione della Cisl Emilia Centrale ha visitato le zone della provincia di Macerata colpite l’anno scorso dal terremoto

Reggio Emilia, 18 settembre 2017. Il gruppo, formato da sindacalisti della Fim (metalmeccanici), Fai (agroindustria), Fp (pubblico impiego), Fnp (pensionati) e Ust (Unione sindacale territoriale), ha incontrato il sindaco di Caldarola Luca Maria Giuseppetti e alcune docenti della scuola media di Visso. «Caldarola e Visso sono due tra i paesi più danneggiati dal sisma - spiega il segretario generale aggiunto della Fim Cisl Emilia Centrale Alessandro Gamba, che ha fatto parte della delegazione - Abbiamo portato la nostra solidarietà, ma soprattutto abbiamo chiesto come possiamo sostenere concretamente la ricostruzione». Un primo aiuto è giunto dalla Fnp Cisl Emilia-Romagna che, in accordo con gli insegnanti, ha acquistato libri per la biblioteca scolastica di Visso.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.