Puglia. "Prorogare Cig anche a dipendenti Ilva di Taranto"

Taranto, 20 settembre 2017. Fim Fiom Uilm e Usb ha scritto ai Commissarvi Ilva per sostenere la necessità di adeguare il trattamento economico dei dipendenti dell'Ilva di Taranto, così come successo per quelli di Genova per i quali è stata prevista una  proroga per altri 12 mesi degli strumenti di integrazione al reddito, "cosa naturalmente positiva ed utile -scrivono i sindacati- a fronteggiare l’attuale momento incerto". Fim, Fiom, Uilm e Usb sostengono fermamente che la strada dell’uguaglianza tra tutti i lavoratori del gruppo Ilva operanti nei vari siti produttivi sia imprescindibile. In ultimo, la richiesta delle OO.SS, inviata al Mise ed ai Commissari Ilva, circa la gestione della Cigs, ad oggi è rimasta inascoltata. Non c’è stata alcuna convocazione.
 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa