Toscana. Cisl Firenze - Prato: solidarietà ai giornalisti del Corriere Fiorentino

Firenze, 25 Settembre 2017 - La Cisl Toscana e la Cisl di Firenze e Prato esprimono preoccupazione per la decisione dell’editore di non rinnovare i contratti a tempo determinato e solidarietà ai giornalisti del Corriere Fiorentino che hanno deciso 5 giorni di sciopero. Cancellare i contratti a termine a chi da tempo lavora con dedizione per mandare in edicola il Corriere significa considerare il lavoro solo come una merce, negandone quel contenuto di creatività, professionalità e partecipazione che ne costituisce il valore più nobile ed essenziale.  Per questo auspichiamo da parte dell’editore un cambio di rotta con la riapertura del confronto per trovare, assieme al Cdr ad Assostampa e Fnsi, una soluzione che tenga insieme le esigenze dell’azienda con quelle dei lavoratori. Anche per il bene dell’informazione fiorentina e toscana.

 

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.