Lazio. Municipio III e sindacati siglano protocollo che sviluppa a livello municipale, 'Fabbrica Roma' , l'accordo del 1° giugno scorso

Roma 28 settembre ’17 - E' stato siglato oggi  un accordo di relazioni sindacali tra il III Municipio, la Camera del Lavoro CGIL Rieti Roma EVA, la CISL Roma Capitale Rieti e UIL Roma e Lazio, hanno firmato con il Municipio III, rappresentata dal Presidente Roberta Capoccioni e dal vice-Presidente, con delega ai servizi sociali e alla casa, Roberto Salviani”. Cosi in una nota, Cgil, Cisl e Uil territoriali.

“Il protocollo sviluppa a livello municipale l’accordo sottoscritto con il sindaco di Roma Capitale, il 1 giugno, denominato “Fabbrica Roma”, e nasce dall’esigenza di rafforzare il dialogo e la concertazione tra le Organizzazioni Sindacali e l’istituzione territoriale più vicina ai cittadini, come quella municipale. Il Municipio III ha una vasta estensione territoriale di 97,82 kmq, pari ad una città capoluogo, suddivisa in 13 zone urbanistiche e con grandi spazi verdi, basti pensare al parco della Marcigliana. La popolazione residente è di 205.019 di cui 48.579 di ultra sessantacinquenni, ed evidenzia crescenti fasce di disagio sociale e nuove povertà, che le Organizzazioni Sindacali vogliono rappresentare e affrontare. Per questo, tra le materie oggetto del confronto, viene dato risalto alle problematiche sociali e sanitarie, a cominciare dalla necessità di determinare una vera integrazione socio-sanitaria e alla mancanza di strutture e servizi socio-sanitari adeguati. Considerando che la percentuale di anziani è superiore al 23,5 % ed è tra le più alte di Roma, il primo tavolo di confronto sarà dedicato alle problematiche delle persone anziane”.

 

 

 

 

 

 

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.