Marche. Infortuni cantiere Sae di Muccia. Sindacati: "Garantire dignità e sicurezza sul lavoro"

Ancona 5 ottobre 2017 - "Forte preoccupazione" dei sindacati edili di Cgil, Cisl e Uil  per l’infortunio avvenuto ieri nel cantiere di realizzazioni delle S.A.E. di Muccia e auspicano che le autorità competenti facciano luce al più presto rispetto alle dinamiche dell’accaduto. 

In una nota congiunta Cgil Fillea Filca Cisl Feneal Uil  "consapevoli dell’importanza per le comunità colpite duramente dal sisma di ritornare nei luoghi di origine,  sottolineano l'importanza di garantire dignità e sicurezza del lavoro di chi sta lavorando alle soluzioni abitative di emergenza ed  si augurano che i ritardi accumulati nella fase iniziale non compromettano la sicurezza dei lavoratori nella realizzazione dei cantieri. Si rendono inoltre disponibili ad un incontro con tutte le aziende operanti nel cratere della provincia di Macerata volto a conciliare i tempi di realizzazione delle S.A.E con il rispetto delle norme contrattuali e legislative".

 

 

 

 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.