Lazio. Ama. Fit Cisl: "Non ripetere gli errori del passato per non interrompere l’avviato processo di rilancio"

Roma, 6 ottobre 2017. “Nei giorni scorsi - richiama Masucci - con i vertici dell’azienda e con l’assessore all’ambiente del Comune di Roma, Giuseppina Montanari, come organizzazioni sindacali abbiamo concordato le linee strategiche e gli obiettivi da conseguire, in tempi brevi, per dare le opportune risposte all’attuale stato di degrado sulla raccolta dei rifiuti nella città di Roma.
Masucci precisa:
"Siamo molto preoccupati del clima che sembra si stia delineando perché vanificherebbe l’intenso impegno nostro e dei lavoratori per realizzare una decisiva svolta positiva all’attuale situazione davvero insostenibile”. E' quanto ha dichiarato il subcommissario della Fit Cisl Lazio, Marino Masucci che aggiunge come la Fit-Cisl abbia appreso dai media con grande preoccupazione di "possibili sommovimenti negli assetti di vertice dell’Ama”
“Alle organizzazioni sindacali - conclude Masucci - si chiede responsabilità. Ne abbiamo dato prova. Altrettanto sollecitiamo al management aziendale, ad ogni livello operativo: per non ripetere gli errori del passato e per non interrompere l’avviato processo di rilancio dell’Ama, attraverso il quale dare risposte adeguate e non più rinviabili ai cittadini della Capitale ed ai lavoratori di tutto il comparto”.
 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.