Basilicata. Sindacati: "Al via a Rionero attivo unitario metalmeccanici"

Potenza, 20 ottobre 2017 - Domani, sabato 21 ottobre, dalle 9:30, al centro sociale di Rionero, i sindacati metalmeccanici Fim Fiom Uil di Basilicata terranno un attivo unitario sulla situazione nelle aziende Acm dell'indotto Fca di San Nicola Melfi. In una nota le tre sigle sindacali sottolineano che "sarà un momento importante per tutto il movimento sindacale, perché, dopo anni di fratture e divergenze, anche grazie al rinnovo del contratto nazionale, le diverse anime del sindacato finalmente si ritrovano unite per poter dettare una visione unitaria di questo importante polo industriale". Per Fim Fiom Uilm "è necessario mettere oggi le basi sindacali affinché si possa essere pronti ad un prossimo e auspicabile rilancio dell’indotto di Melfi. Purtroppo, oggi dobbiamo fronteggiare un periodo di cassa integrazione che comporta problemi non solo di carattere salariale ma anche di tenuta occupazionale. Dunque salario, occupazione e prospettive saranno i temi che saranno discussi durante l’attivo, senza dimenticare anche la necessità di porre in essere una soluzione circa la mancata detassazione di una parte cospicua della premialità, attraverso l’utilizzo di nuove forme di defiscalizzazione che potrebbero consentire un incremento del salario dei lavoratori".

Leggi anche:

Basilicata. Fim e Uilm regionali: Basilicata. Fim e Uilm regionali: "Rinnovare il contratto per dare un contributo alla crescita"
Potenza, 7 ottobre 2015 - Via libera dalle assemblee dei lavoratori metalmeccanici lucani al rinnovo del contratto nazionale per il triennio 2016-2018...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.