Lecce. Istruzione: borse di studio per liceo artistico Pietro Colonna

Lecce, 22 ottobre 2017. Martina Mazzotta e Cristina Cristache del liceo artistico “Ciardo Pellegrino” di Lecce, Lucio Moriero e Francesco Della Stella del liceo “Nino della Notte” di Poggiardo , Elisabetta Trono e Davide De Nuzzo del Liceo artistico “PietroColonna” di Galatina, sono gli studenti vincitori del concorso “Salento è arte” organizzato dalla Cisl scuola Lecce . Il concorso ha previsto l’assegnazione dicinque borse di studio di 300 euro ciascuno destinate agli studenti dei licei artistici della provincia di Lecce ed intitolate a VittorioDe Francesco, ex segretario generale Cisl scuola Lecce scomparso loscorso anno.La premiazione è avvenuta presso l’istituto “CiardoPellegrino” di Lecce alla presenza di Gianna Guido, segretariogenerale Cisl Scuola Lecce, la dirigente scolastica Tiziana Paola Rucco, il professor Marcello Lamosa, l’ex dirigente Auro Salvaneschi, il dirigente Augusto Spicchiarelli e la signora Renata Pecoraro vedova De Francesco. All’incontro hanno partecipato anche Antonio Nicolì, segretariogenerale della Cisl di Lecce con i componenti di segreteria Ada Chirizzi e Antonio Perrone e numerosi segretari, dirigenti, edoperatori della Cisl Lecce.“La commissione giudicatrice – ha spiegato la segretaria Guidodurante la premiazione - ha voluto assegnare quattro borse di studiodelle cinque previste. Di queste due sono state assegnate allestudentesse del liceo artistico “Ciardo Pellegrino” di Lecce Cristina Cristache e Martina Mazzotta. La prima studentessa harealizzato il dipinto intitolato “Un mare di bellezza” con lamotivazione della giuria che oltre a far emergere elementistorico-religiosi del Salento, utilizza in maniera appropriata lacromia usando con sapienza l’impasto e la fusione dei colori. Laseconda ha realizzato, invece, una pirografia, originaleraffigurazione storica della sacralità religiosa salentina.La terza borsa di studio se la sono aggiudicata gli studenti LucioMoriero e Francesco Della Stella del liceo “Nino Della Notte” di Poggiardo per la realizzazione di un piatto da parete o da appoggio realizzato con ramina e smalti a gran fuoco con tecnica del setaccio raffigurante la “Grotta dei Cervi” di Porto Badisco. La quarta borsa di studio è stata consegnata a Elisabetta Trono e Davide De Nuzzo che frequentano il settore oreficeria del liceo artistico di Galatina per aver realizzato alcuni gioielli con creatività fantasiosa con aderenza al tema e per la lavorazione tecnica”.“La commissione ha poi deciso – ha concluso la segretaria Guido - di non assegnare la quinta borsa di studio e di accantonare il relativo importo per la prossima edizione. Il prossimo anno il concorso non avrà un tema specifico ma lascerà libera lacreatività dei giovani studenti. Il nostro auspicio è di potervedere realizzati anche prodotti multimediali e audiovisivi che negli ultimi anni si stanno ampiamente diffondendo nel mondodell’istruzione artistica”.

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.