Emilia Romagna. Maxiconcorso regionale operatori socio sanitari. 146 i posti a Reggio Emilia. Il sostegno della Cisl Fp Emilia Centrale nella compilazione delle domande

Reggio Emilia, 25 ottobre 2017.  La Cisl Fp Emilia Centrale offre il suo aiuto nella compilazione delle domande per il maxiconcorso regionale che assegna 146 posti a tempo indeterminato come operatore socio sanitario nelle aziende pubbliche che si occupano in modo specifico di servizi alla persona, di cui 49 sono proprio a Reggio Emilia. “Per presentare la domanda, che gli enti hanno previsto solo in modo telematico c’è tempo fino al 23 novembre 2017- dichiara Fabio Bertoia Segretario Cisl FP Emilia Centrale con delega agli Enti Locali. Come Cisl, a iscritti e non iscritti, offriremo la possibilità di farsi assistere per la compilazione della domanda di partecipazione" ha dichiarato ricordando che le realtà provinciali coinvolte sono l’Asp “Reggio Emilia – Città delle Persone”, l’azienda nata dalla fusione di Rete e Osea, e “Opus Civium” di Castelnovo Sotto e che i posti da occupare nella prima azienda sono 39, mentre nella seconda invece entreranno 10 operatori socio sanitari. Le altre  Asp provinciali coinvolte sono Delia Repetto di Castelfranco Emilia (otto posti), Terre d’Argine di Carpi (sette posti), dei Comuni Modenesi dell’Area Nord di Mirandola (19 posti) e l’Istituzione dei Servizi alla Persona – Unione dei Comuni del Distretto Ceramico di Formigine (12 posti).

Il mega concorso regionale, che arriva dopoo il concorso pubblico modenese dello scorso settembre (2.152 candidati per 17 posti da istruttore amministrativo), interessa da vicino anche la provincia di Modena dove sono disponibili 46 posti su un totale regionale di 146.

A ridosso delle prove concorsuali, le cui date verranno definite in seguito, anche sulla base del numero dei partecipanti (se più di 1500 persone si potrebbero tenere le pre-selezioni il 14 dicembre 2017), "proporremo - continua Bertoia - anche un corso di preparazione al concorso. L’assistenza per la compilazione è gratuita per gli iscritti Cisl Fp. A chi non è associato chiederemo un contributo economico”.
"È la prima volta che le Asp dell’Emilia-Romagna organizzano il concorso a livello regionale. Ogni candidato potrà scegliere l’unica o le più sedi in cui sarebbe disponibile a lavorare – spiega Fabio Bertoia, segretario Cisl Funzione pubblica Emilia Centrale con delega agli enti locali – La Cisl offre a iscritti e non iscritti la possibilità di farsi assistere nella compilazione della domanda di partecipazione. Inoltre, a ridosso delle prove concorsuali, le cui date verranno definite in seguito anche in base al numero dei candidati (se saranno più di 1.500 si potrebbero tenere le preselezioni il 14 dicembre), proporremo un corso di preparazione al concorso. 
L’assistenza per la compilazione è gratuita per gli iscritti Cisl Fp. A chi non è associato chiederemo un contributo economico».

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.