Toscana. Sindacati: "Richiesta di maggiore sicurezza sul lavoro"

Firenze, 26 ottobre 2017 - Svolto oggi l'incontro con il Prefetto richiesto nelle scorse settimane da Cgil, Cisl e Uil Firenze a seguito dell'ennesimo infortunio mortale sul lavoro. Come sindacati abbiamo sottolineato che gli infortuni gravi e mortali sono diventati così significativi sul nostro territorio da potersi considerare una “emergenza” e quindi ci vogliono azioni concrete ed immediate a garanzia e tutela delle lavoratrici e dei lavoratori. Abbiamo proposto al Prefetto di trovare un luogo dove tutti i soggetti protagonisti della Sicurezza sul lavoro, dalle parti sociali datoriali a quelle istituzionali di controllo e vigilanza, possano dialogare ed interagire sotto la regia prefettizia; e a nostro avviso la Conferenza permanente prevista dalla circolare DPR 180/2006 potrebbe essere un luogo ideale. Quindi, attraverso la creazione di una task-force, serve intervenire nei luoghi di lavoro al fine di concretizzare una vigilanza ed un controllo efficaci, a salvaguardia dei lavoratori su una questione di vitale importanza e di rilievo sociale come la Salute e Sicurezza nei luoghi di lavoro, iniziando da uno dei settori particolarmente esposti ai rischi per più fattori, il settore edile. La nostra proposta ha incontrato l'attenzione del Prefetto, che si è reso disponibile a convocare nelle prossime settimane la Conferenza permanente per tutte le azioni utili al fine di intraprendere un percorso di fattibilità che possa creare tutte le condizioni possibili per una garanzia di tutela per la salute e la sicurezza sul lavoro.

Leggi anche:

Toscana. Morti sul lavoro, Firenze provincia toscana più colpita: giovedì 28 aprile Assemblea Rls Cgil Cisl Uil Firenze sul tema Toscana. Morti sul lavoro, Firenze provincia toscana più colpita: giovedì 28 aprile Assemblea Rls Cgil Cisl Uil Firenze sul tema
Morti sul lavoro, Firenze provincia toscana più colpita: giovedì 28 aprile Assemblea Rls Cgil-Cisl-Uil (ore 9,30, Auditorium Cisl via Dei 2/a) per...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.