Emilia Romgna. Pensioni: parere sfavorevole della Corte Costituzionale al ricorso contro il blocco della perequazione. E' mobilitazione

31 ottobre 2017.  Il responsabile dei Pensionati Cisl (Fnp) Emilia-Romagna,  Loris Cavalletti, commenta il parere sfavorevole della Corte Costituzionale al ricorso contro il blocco della perequazione e la riconosciuta legittimità del DL Poletti. “Ha vinto la ragion di Stato, ha perso lo Stato di diritto. Le attese dei cittadini in quiescenza non contano nulla. E’ stata una doccia fredda per sei milioni di pensionati –sostiene Cavalletti- rilanciando la decisione del sindacato di “non accettare passivamente” la negata rivalutazione delle pensioni. 
“Stiamo già predisponendo come sindacato il calendario di manifestazioni /proteste dei pensionati su tutto il territorio regionale –annuncia l’esponente Fnp- per riaprire il confronto con il governo sulle pensioni compresa la ‘riconquista’ della rivalutazione a difesa del potere di acquisto dei pensionati”. 
La mobilitazione dei pensionati coinvolgerà tutto il Paese e culminerà in una grande manifestazione nazionale a Roma. 
 

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa