Toscana. Bugiani (Cisl): "Prato necessita di una Casa della salute"

Prato, 3 novembre 2017. E' stata appresa dal piano regolatore dei servizi territoriali, la volontà della zona distretto dell’Area Pratese di ampliare il distretto di San Paolo, ricomprendendo all’interno l’hospice e il centro di salute mentale/psicologica o in alternativa il centro salute donna ed odontoiatria.Ci chiediamo perché all’interno del distretto di San Paolo non possa essere realizzata la prima Casa della Salute di Prato. Abbiamo a Prato il Pronto soccorso più frequentato della Toscana e quello con il maggior numero di accessi inappropriati (codici bianchi), proprio perché i cittadini pratesi non trovano nel territorio una struttura che possa rispondere ai loro bisogni.L’obiettivo delle Case della salute è proprio quello della presa in carico dei pazienti, soprattutto coloro che sono portatori di malattie croniche e di evitare il ricorso al Pronto soccorso che verrebbe così ‘alleggerito’ dal superafflusso a cui assistiamo oggi e che crea disagio sia ai cittadini, per le lunghe attese, che al personale.E’ inaccettabile il ritardo rispetto alla delibera della Regione Toscana del 2015 e che, a oltre due anni di distanza, a Prato si stia ancora ipotizzando di programmare la realizzazione di una Casa della Salute. Ritengo che il distretto di San Paolo debba essere organizzato con gli ambulatori dei medici di medicina generale, con i servizi di diagnostica, con la presenza di specialisti che prevedano solo in caso di necessità di indirizzare i pazienti verso la struttura ospedaliera. Iniziamo concretamente dal distretto di San Paolo, è veramente l’ora di passare dalle ipotesi ai fatti, senza tollerare ulteriori ritardi.

Leggi anche:

Toscana. Malattie professionali: calano le denunce nella regione Toscana. Malattie professionali: calano le denunce nella regione
Firenze, 30 Settembre 2015 - Leggero calo di malattie professionali denunciate in Toscana nei primi sette mesi dell'anno, ma un dato che resta tra i...
Toscana. Sanità: Cgil, Cisl, Uil chiedono  un confronto a  Rossi, o sarà mobilitazione Toscana. Sanità: Cgil, Cisl, Uil chiedono un confronto a Rossi, o sarà mobilitazione
Firenze, 3 dicembre 2015. “Chiediamo al Presidente della Regione Enrico Rossi: ritiene che il confronto con le organizzazioni sindacali sia un...
Toscana. Cisl Firenze Prato: cambio nella Segreteria territoriale Toscana. Cisl Firenze Prato: cambio nella Segreteria territoriale
Firenze, 22 giugno 2017. Rossella Bugiani entra a far parte della Segreteria territoriale della Cisl di Firenze e Prato. Lo ha deciso con il voto il...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.