Sardegna. Ganga (Cisl): "Portare a meta percorsi per salvare miniera di Olmedo"

Sardegna, 27 novembre 2017. I lavoratori della miniera di bauxite di Olmedo, da oltre due mesi manifestano il loro disagio per difendere il posto di lavoro in una realtà produttiva sicuramente in grado di stare sul mercato. Il sindacato nei mesi scorsi si è positivamente battuto, insieme alla Regione, per individuare un percorso virtuoso in grado di assicurare la ripresa delle produzioni e, contemporaneamente, la tutela con gli ammortizzatori sociali a salvaguardia dei 28 lavoratori attualmente operanti nella miniera. L’opera per costruire le condizioni della riapertura della miniera e gli impegni presi dalla Regione dovranno far sì che la vertenza si chiuda positivamente al più presto. Il sindacato è fiducioso che il percorso intrapreso con la Regione potrà portare a soluzione una vertenza solo apparentemente semplice. Secondo la Cisl è necessario che tutti i soggetti coinvolti accelerino, oggi, i tempi degli interventi affinchè il confronto Regione-Organizzazioni sindacali trovi la soluzione attesa.

Leggi anche:

Sardegna. Deboli segnali di ripresa nell'industria sarda, ma necessaria la conferma dell'«interrompibilità»   La Cisl sollecita un incontro con la Giunta. Sardegna. Deboli segnali di ripresa nell'industria sarda, ma necessaria la conferma dell'«interrompibilità» La Cisl sollecita un incontro con la Giunta.
8 luglio 2015. Tra le molte certezze di cui, giustamente, gli imprenditori hanno bisogno per investire in Sardegna, una delle più richieste riguarda...

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.