• XXIV Giornata in ricordo di tutte le vittime delle mafie Furlan:

    XXIV Giornata in ricordo di tutte le vittime delle mafie
    Furlan: "Ha ragione il Presidente Mattarella. Serve l'impegno di tutti per combattere la mafia"

    Continua...

  • Cgil Cisl Uil Il 21 marzo bandiere dell'Unione Europea esposte  in tutte le sedi sindacali

    Cgil Cisl Uil
    Il 21 marzo bandiere dell'Unione Europea esposte
    in tutte le sedi sindacali
    "Più diritti, lavoro e solidarietà"

    Continua...

  • Biagi Furlan:

    Biagi
    Furlan: "Ha pagato con la vita per difendere le proprie idee"

    Continua...

  • Sciopero edili Cgil Cisl Uil Furlan:

    Sciopero edili Cgil Cisl Uil
    Furlan: "Occorre una svolta per sbloccare i cantieri e rilanciare l'occupazione"

    Continua...

  • Lavoro Furlan:

    Lavoro
    Furlan: "Tavoli di confronto con il Governo frutto della mobilitazione del sindacato"

    Continua...

  • Scuola Cgil, Cisl, Uil a fianco delle Federazioni di categoria pronte alla mobilitazione

    Scuola
    Cgil, Cisl, Uil a fianco delle Federazioni di categoria pronte alla mobilitazione

    Continua...

  • MigrantiSbarra:

    Migranti
    Sbarra: "Dalla Manifestazione di Milano un messaggio forte e chiaro a politica ed istituzioni. Ora aprire fase di dialogo sociale su lavoro, coesione ed integrazione"

    Continua...

  • Cgil Cisl Uil:

    Cgil Cisl Uil:
    "La mobilitazione del sindacato continua a livello nazionale, nelle categorie e nei territori"

    Continua...

  • TavFurlan:

    Tav
    Furlan: "Inaccettabile il blocco delle infrastrutture. Significa migliaia di posti di lavoro in meno"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Migranti. Furlan: "Giusto concedere la cittadinanza italiana a Ramy.Tanti ragazzi attendono invano da anni questo riconoscimento"

22 marzo 2019 - “E’ giusta l’iniziativa del Ministro Di Maio di sollecitare la cittadinanza italiana per Ramy lo studente... continua

Pensioni. Sindacati a Inps: "Liquidare tutti, non solo quota 100"

22 Marzo 2019 - "Cgil, Cisl e Uil sono consapevoli che l’introduzione della pensione con 'quota 100' e del reddito... continua

Lavoro. Sbarra: "Positivo l'avvio del confronto al MISE su crescita. Irrobustire i provvedimenti per investimenti ed occupazione"

Roma, 21 marzo 2019 - "L’incontro di oggi presso il Mise con le organizzazioni sindacali ha finalmente fatto riprendere un... continua

Lavoro. Dati Inps, Sbarra: "Meno assunzioni a termine ma anche meno occupati e più Cig. Il Governo deve rimodulare le scelte su lavoro ed economia"

Roma, 21 marzo 2019 -  "I dati Inps dell’Osservatorio Precariato mostrano a Gennaio 2019 la tendenza alla crescita delle assunzioni... continua

Editoria. Furlan: "Solidarieta’ a giornalisti e poligrafici del Giornale in sciopero"

20 marzo 2019 “Solidarietà ai giornalisti ed ai lavoratori poligrafici de Il Giornale che lottano contro la chiusura della storica... continua

Labor TV

8 Marzo 2019 - Intervento di Annamaria Furlan all'iniziativa Nazionale di Cgil, Cisl, Uil

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • Intervento di Annamaria Furlan da "Il Foglio" del 19 marzo 2019

    Furlan3"Sono passati 17 anni dal barbaro assassinio di Marco Biagi, l'uomo che con il suo "Libro bianco" si era impegnato a cambiare le condizioni di lavoro e che la Cisl stimava, pur nella nostra autonomia di opinioni, come si deve stimare chi si misura sul serio per garantire situazioni di progresso sociale ed economico nel nostro Paese. Sempre nel mese di marzo, alcuni anni prima, era stato assassinato Ezio Tarantelli, un altro uomo libero, brillante vicino alla Cisl e animato da una grande passione civile e sociale. Biagi e Tarantelli, due eroi del nostro tempo, uccisi barbaramente dalle Br perchè volevano un paese più libero e più moderno".

FOCUS

  • Le priorità per la legge di Bilancio 2019: Piattaforma Cgi Cisl Uil

    bandiere cgil cisl uilLe proposte di Cgil, Cisl, Uil per la crescita e lo sviluppo del Paese, contenute nella Piattaforma approvata dagli Esecutivi unitari riuniti il 22 ottobre scorso per valutare il Def e la legge di Bilancio 2019.

  • Pensioni. Le richieste della Cisl per il confronto con il Governo

    richiestecislRoma, 10 agosto 2018. " Occorre che il Governo apra ai primi di settembre in vista della predisposizione della legge di stabilita' un confronto con il sindacato sul tema delle pensioni. La Cisl, unitamente alle altre confederazioni, ha recentemente inviato proprio una richiesta di incontro al Ministro del Lavoro allo scopo di discutere le possibili scelte da compiere in materia previdenziale". 

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

Tesseramento 2019

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Puglia. Di Conza (Cisl): "Occhi puntati su Welfare locale e Legalità"

Foggia, 5 gennaio 2018. La Cisl di Foggia, in una lettera aperta inviata dal Segretario Generale, Emilio Di Conza, alle Istituzioni locali di Capitanata, in apertura del nuovo anno 2018, al Presidente della Provincia ed ai Presidenti dei Consigli Comunali di Foggia, Cerignola, Lucera, Manfredonia, San Severo esordice: “Un percorso di coesione sociale, condivisione e partecipazione che possa consentire al nostro territorio di avere uno slancio in termini di sviluppo e occupazione, in particolare in difesa dei tanti cittadini esclusi e senza un lavoro che vivono nelle nostre Comunità locali”. “Siamo fortemente preoccupati che in un periodo come questo, in cui si sta per aprire una difficile quanto importante campagna elettorale nazionale, si possa ancora una volta – scrive il segretario Di Conza - smarrire la bussola che deve guidare la discussione e l’azione politica dei nostri Enti Locali, i quali hanno assoluta necessità di dare risposte concrete ai bisogni della popolazione”. In questa direzione, ad avviso della Cisl territoriale, “è necessario non lasciarsi distrarre dalla competizione politica ma concentrare ogni attenzione, energia ed iniziativa utile su quelle che sono le tre questioni più importanti e fondamentali, rappresentando vere e proprie leve strategiche per condurre la Capitanata fuori dalla crisi, utilizzando le ingenti risorse finanziarie già disponibili, indirizzandola così verso una prospettiva di crescita seria, strutturata e quindi duratura”. Per la Cisl, “la prima di queste leve ‘strategiche’ è, senza dubbio, quella delle infrastrutture, da tutti ritenuta necessaria a rendere forte e competitivo il territorio nel contesto internazionale, per la cui valorizzazione è assolutamente necessario cogliere da subito le opportunità rivenienti dal Patto per la Puglia, dall’elenco progetti a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020, dalle politiche urbanistiche e dalle progettualità locali, rilanciando l’indispensabile approccio concertativo per tutte le fasi procedurali ed operative, affinché si dia corso nell’anno 2018 – afferma Di Conza - alla messa in cantiere di tutti gli interventi previsti e finanziati, creando di conseguenza numerose opportunità di lavoro in un’area che ne ha fortemente e drammaticamente bisogno”. La seconda questione fondamentale “riguarda la definizione di un welfare locale condiviso, efficiente e solidale, attraverso il quale devono essere monitorate e risolte le problematiche sociali. A tal fine, vi è la necessità di migliorare la gestione degli Ambiti Sociali di Zona, aprendola alla partecipazione, per entrare nel merito della rendicontazione e della programmazione. L’obiettivo prioritario è dare risposte – rileva Di Conza - alla crescente complessità dei bisogni del nostro tessuto sociale, caratterizzato da profondi mutamenti socio-demografici ed economici. Senza dimenticare la necessaria attenzione per le politiche di genere, le dipendenze patologiche, il contrasto alla povertà e le politiche abitative”. Per la Cisl, “la terza questione su cui richiamare la massima attenzione è quella della legalità. Da tempo, il territorio assiste alla crescita di forme d’illegalità e criminalità che contaminano il tessuto economico e sociale, rappresentando non solo un pericolo all’incolumità delle persone ma anche un freno allo sviluppo. Per migliorare la sicurezza nelle città, è necessario affiancare al lavoro delle Forze dell’Ordine un sistema di politiche locali partecipative ed integrate, favorendo la coesione sociale, anche mettendo in atto strumenti, come quello delle Consulte per la Legalità e la Sicurezza, utili all’analisi, al confronto e alla programmazione di azioni finalizzate al superamento del disagio giovanile, al contrasto dei fenomeni di violenza e sfruttamento”. Per queste ragioni, la Cisl chiede la convocazione, nelle prime settimane del nuovo anno, del Consiglio provinciale e di Consigli comunali, allargati alle forze sociali e produttive, dedicati ai temi delle infrastrutture, del welfare locale e della legalità, “al fine tracciare - nella maniera più ampia e condivisa e sin da subito - le principali linee guida che dovranno dettare l’agenda politico - amministrativa nel corso dei dodici mesi del 2018 e per arrivare alla stipula di un patto per la crescita ed il lavoro”. In questo modo, riteniamo si possano mettere insieme – spiega il segretario Di Conza - le forze sane della società, rafforzare il partenariato sociale, il concetto di condivisione e di governance partecipata; elementi che, per noi della Cisl, sono sicuramente indispensabili al buon esito di ogni seria politica che miri esclusivamente al raggiungimento di risultati a favore delle Comunità locali. In altre parole, si tratta di far registrare un vero e proprio cambio di passo sul fronte della partecipazione con l’obiettivo finale di consolidare la coesione istituzionale, economica e sociale nella condivisione piena degli obiettivi finalizzati al bene comune. Di fronte all’attuale e grave mancanza di lavoro, di servizi e di inclusione sociale, solo così, ovvero perseguendo in maniera unitaria e coesa il bene comune, sarà possibile – aggiunge Di Conza - evitare il rischio che l’aumento del disagio possa sfociare in ulteriori sofferenze e disperazioni, in cui già vivono numerose famiglie in provincia di Foggia. E’ nostro dovere, quindi, non disperdere – conclude il segretario generale della Cisl di Foggia - il valore aggiunto che arriva dai seppur timidi segnali di ripresa economica presenti, innanzitutto ripartendo dalle risorse e dalle opportunità esistenti per dare subito risposte alla nostra gente, soprattutto agli esclusi ed ai tanti che non lavorano e che sperano ancora in un futuro migliore nella propria terra di origine”.

Leggi anche:

Puglia. Cisl Foggia, solo il lavoro libera veramente le donne da ogni schiavitù Puglia. Cisl Foggia, solo il lavoro libera veramente le donne da ogni schiavitù
Foggia, 24 novembre 2015 - “Il decennale della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è un occasione unica per...
Di Conza (Ust Cisl Foggia e Bat) su occupazione e infrastrutture 2016:  la Cisl chiede una cabina di regia della crescita e dello sviluppo della Bat Di Conza (Ust Cisl Foggia e Bat) su occupazione e infrastrutture 2016: la Cisl chiede una cabina di regia della crescita e dello sviluppo della Bat
Foggia, 16 gennaio 2016 -Il segretario Di Conza: “Il Patto per lo sviluppo siglato tra sindacati e Confindustria diventi patrimonio comune per...
Sanità. Cisl Foggia: Protesta medici per condizioni di lavoro disagiate Sanità. Cisl Foggia: Protesta medici per condizioni di lavoro disagiate
Foggia, 11 luglio 2016. La protesta dei medici del 118 in provincia di Foggia non è la prima e non sarà l’unica finché continueranno a essere...

PROSSIMI EVENTI

Nessun evento trovato

CONQUISTE DEL LAVORO

La Via della Seta per esportare più made in Italy

Resta irrisolto il problema dei diritti del lavoro in Cina. Non a caso la Confederazione deis indacati di Hong Kong...

Statali, mobilitazione per contratti e assunzioni

Cgil Cisl e Uil all’attacco: mentre governo apre confronto su lavoro e pensioni, Ministro chiude. Non staremo fermi

Tim, Vivendi torna all’attacco del fondo Elliott

Mancono ormai pochi giorni dall’assemblea, chiesta dal socio francese per cambiare buona parte del Cda, quella che fa riferimento...

Calvin Klein chiude a Milano e lascia a casa 84 dipendenti

Dopo Trento, la storica azienda del lusso, decide di disinvestire in Italia e annuncia la cessazione dell’attività della sede milanese...

Precari Anpal, ancora nessuna soluzione

Nel giorno del passaggio del provvedimento in aula, presidio dei sindacati davanti Montecitorio. Servono più risorse per stabilizzare i 3...

CONQUISTE DEL LAVORO

La Via della Seta per esportare più made in Italy

Resta irrisolto il problema dei diritti del lavoro in Cina. Non a caso la Confederazione deis indacati di Hong Kong...

Statali, mobilitazione per contratti e assunzioni

Cgil Cisl e Uil all’attacco: mentre governo apre confronto su lavoro e pensioni, Ministro chiude. Non staremo fermi

Tim, Vivendi torna all’attacco del fondo Elliott

Mancono ormai pochi giorni dall’assemblea, chiesta dal socio francese per cambiare buona parte del Cda, quella che fa riferimento...

Calvin Klein chiude a Milano e lascia a casa 84 dipendenti

Dopo Trento, la storica azienda del lusso, decide di disinvestire in Italia e annuncia la cessazione dell’attività della sede milanese...

Precari Anpal, ancora nessuna soluzione

Nel giorno del passaggio del provvedimento in aula, presidio dei sindacati davanti Montecitorio. Servono più risorse per stabilizzare i 3...

  • IAL
    IAL - Attività di orientamento, di formazione, di qualificazione, di riqualificazione e di aggiornamento professionale rivolte a lavoratori, giovani e adulti, occupati e non.
  • ISCOS
    ISCOS - l’Istituto sindacale per la cooperazione allo sviluppo che opera, come organizzazione non governativa, in tutte le aree del mondo globalizzato
  • ADICONSUM
    ADICONSUM - Associazione a tutela e difesa dei consumatori
  • CONVENZIONE UNIPOL SAI
    Cisl e UnipolSai - da oltre 30 anni tutelano gli iscritti e le loro famiglie.
  • VIVACE
    vIVAce! - La community dei lavoratori indipendenti e delle nuove professioni, che finalmente dà voce alle Partite IVA ordinistiche e non e ai Freelance.
  • SINDACARE
    SINDACARE - Assistenza e consulenza nelle controversie di lavoro, controllo delle buste paga, recupero crediti, impugnazione del licenziamento
  • SPORTELLO LAVORO
    SPORTELLO LAVORO - Informazione, orientamento ed assisitenza a lavoratori e disoccupati, per l'utilizzo delle politiche attive e passive finalizzate all'occupabilità ed alla ricerca del lavoro
  • INAS
    INAS - Tutela e assistenza del lavoratore e del pensionato nei rapporti con gli enti previdenziali e assicurativi
  • ANTEAS
    ANTEAS - Associazione Nazionale Tutte le Età Attive per la Solidarietà, volontariato e promozione sociale articolata in tutto il territorio nazionale
  • SICET
    SICET - Informazioni e consulenza nei rapporti di locazione, norme condominiali, accesso agli alloggi popolari
  • ANOLF
    ANOLF - Accoglienza, assistenza, informazioni, rappresentanza e tutela dei diritti di cittadinanza degli immigrati e delle loro famiglie.
  • CAF
    CAF - Consulenza e pratiche su tematiche fiscali, catastali, agevolazioni sociali, contenzioso tributario
Fondazione Ezio Tarantelli
CNEL
Edizioni Lavoro

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa