• Lavoro  Di Maio convoca Cgil Cisl Uil su ammortizzatori e politiche attive Sbarra:

    Lavoro
    Di Maio convoca Cgil Cisl Uil su ammortizzatori e politiche attive
    Sbarra: "Segnale di attenzione alla richiesta dei sindacati confederali"

    Continua...

  • ManovraFurlan:

    Manovra
    Furlan: "Innovazione, ricerca, formazione, infrastrutture siano al centro dell'agenda di Governo"

    Continua...

  • A Salerno l'Assemblea nazionale di Cgil Cisl Uil

    A Salerno l'Assemblea nazionale di Cgil Cisl Uil
    "Parte la battaglia dei sindacati per il diritto ad una sanita’ piu’ efficiente ed universale”

    Continua...

  • Crollo GenovaFurlan:

    Crollo Genova
    Furlan: "Basta polemiche. Bisogna pensare al futuro di Genova e sostenere l’economia della Liguria"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Industria. Versace. Colombini: "Preoccupati per il futuro dell' occupazione e dei siti produttivi"

Roma, 25 settembre 2018 - “La Maison Versace da oggi sarà americana: è ormai lungo l’elenco di nostre imprese passate... continua

Lavoro. Furlan: "Dall’Inail bollettino di guerra. È una emergenza nazionale. Non c’è rispetto per il lavoro senza sicurezza"

 25 settembre, 2018 -  "Numeri impietosi dall’Inail: 713 morti sul lavoro nei primi 8 mesi dall’anno, 31 in più rispetto... continua

Migranti. Cisl: "Decreto sicurezza restrittivo in tema di protezione umanitaria. Aspettiamo il parere autorevole del Capo dello Stato"

Roma, 25 settembre 2018 - "Sulla legittimità costituzionale del decreto legge che accorpa le misure su immigrazione e sicurezza bisognerà... continua

Lavoro. Furlan: "Situazione grave in molte aziende. Di Maio apra confronto con sindacati confederali su ammortizzatori, e politiche attive"

Roma, 24 settembre 2018 - “Sostegno e condivisione della Cisl alla mobilitazione di Fim, Fiom e Uilm. La situazione è... continua

Ammortizzatori sociali. Sbarra: "Il Governo apra urgentemente un tavolo con il sindacato. Servono risposte per le decine di migliaia di lavoratori ad alto rischio sociale"

Roma, 23 settembre 2018 - "Sugli ammortizzatori sociali siamo ormai vicini a un pericoloso punto di non ritorno: o si... continua

Casalino. Furlan: "A nessuno è permesso minacciare ed insultare chi fa il proprio dovere al servizio del paese"

22 settembre 2018 - “I dirigenti ed i funzionari pubblici hanno bisogno di certezze e di garanzie da parte delle... continua

Labor TV

Intervento di Annamaria Furlan a RaiNews24 sulla manovra economica

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • "Conte ci ascolti, meno tasse sul lavoro e le pensioni". Intervista ad Annamaria Furlan, "Il Giornale" del 21 settembre 2018

    furlan2018bis21 settembre 2018. "Lavoratori dipendenti e pensionati, insieme, rappresentano oltre  il 75% del nostro erario. Da tanto tempo che, come Cisl, chiediamo una riforma fiscale amica del lavoro che agevoli le imprese che investono in occupazione e in ricerca. Allo stesso modo, chiediamo un fisco meno pesante sulle buste paga dei lavoratori e sulle pensioni  degli anziani. Credo che la manvora debba dare un segnale chiaro per mettere la crescita al centro: si può fare un progetto per tappe".  E alla domanda sul superamento della legge Fornero  con l'introduzione di quota 100, Furlan risponde "Quota 100 con 62 anni di età pensionabile e 41 anni o 41 e mezzo di contrbuti come secondo canale di uscita è una buona base di partenza che il Governo deve discutere con le parti sociali. Ci sono due aspetti da risolvere: creare una pensione di garanzia per i giovani e garantire un'uscita alle donne, soprattutto del Mezzogiorno, che non riescono ad arrivare a 38 anni di contrbuti". (...) "Mi auguro che si possa aprire un confronto, ma ormai Conte ha superato i tre mesi dall'insediamento e non ha mai incontrato le parti sociali. La Legge di Bilancio sarebbe una buona opportunità".

FOCUS

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

tesseramento 2018 orizzontale nologo lowres

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Puglia. Di Conza (Cisl): "Occhi puntati su Welfare locale e Legalità"

Foggia, 5 gennaio 2018. La Cisl di Foggia, in una lettera aperta inviata dal Segretario Generale, Emilio Di Conza, alle Istituzioni locali di Capitanata, in apertura del nuovo anno 2018, al Presidente della Provincia ed ai Presidenti dei Consigli Comunali di Foggia, Cerignola, Lucera, Manfredonia, San Severo esordice: “Un percorso di coesione sociale, condivisione e partecipazione che possa consentire al nostro territorio di avere uno slancio in termini di sviluppo e occupazione, in particolare in difesa dei tanti cittadini esclusi e senza un lavoro che vivono nelle nostre Comunità locali”. “Siamo fortemente preoccupati che in un periodo come questo, in cui si sta per aprire una difficile quanto importante campagna elettorale nazionale, si possa ancora una volta – scrive il segretario Di Conza - smarrire la bussola che deve guidare la discussione e l’azione politica dei nostri Enti Locali, i quali hanno assoluta necessità di dare risposte concrete ai bisogni della popolazione”. In questa direzione, ad avviso della Cisl territoriale, “è necessario non lasciarsi distrarre dalla competizione politica ma concentrare ogni attenzione, energia ed iniziativa utile su quelle che sono le tre questioni più importanti e fondamentali, rappresentando vere e proprie leve strategiche per condurre la Capitanata fuori dalla crisi, utilizzando le ingenti risorse finanziarie già disponibili, indirizzandola così verso una prospettiva di crescita seria, strutturata e quindi duratura”. Per la Cisl, “la prima di queste leve ‘strategiche’ è, senza dubbio, quella delle infrastrutture, da tutti ritenuta necessaria a rendere forte e competitivo il territorio nel contesto internazionale, per la cui valorizzazione è assolutamente necessario cogliere da subito le opportunità rivenienti dal Patto per la Puglia, dall’elenco progetti a valere sul Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020, dalle politiche urbanistiche e dalle progettualità locali, rilanciando l’indispensabile approccio concertativo per tutte le fasi procedurali ed operative, affinché si dia corso nell’anno 2018 – afferma Di Conza - alla messa in cantiere di tutti gli interventi previsti e finanziati, creando di conseguenza numerose opportunità di lavoro in un’area che ne ha fortemente e drammaticamente bisogno”. La seconda questione fondamentale “riguarda la definizione di un welfare locale condiviso, efficiente e solidale, attraverso il quale devono essere monitorate e risolte le problematiche sociali. A tal fine, vi è la necessità di migliorare la gestione degli Ambiti Sociali di Zona, aprendola alla partecipazione, per entrare nel merito della rendicontazione e della programmazione. L’obiettivo prioritario è dare risposte – rileva Di Conza - alla crescente complessità dei bisogni del nostro tessuto sociale, caratterizzato da profondi mutamenti socio-demografici ed economici. Senza dimenticare la necessaria attenzione per le politiche di genere, le dipendenze patologiche, il contrasto alla povertà e le politiche abitative”. Per la Cisl, “la terza questione su cui richiamare la massima attenzione è quella della legalità. Da tempo, il territorio assiste alla crescita di forme d’illegalità e criminalità che contaminano il tessuto economico e sociale, rappresentando non solo un pericolo all’incolumità delle persone ma anche un freno allo sviluppo. Per migliorare la sicurezza nelle città, è necessario affiancare al lavoro delle Forze dell’Ordine un sistema di politiche locali partecipative ed integrate, favorendo la coesione sociale, anche mettendo in atto strumenti, come quello delle Consulte per la Legalità e la Sicurezza, utili all’analisi, al confronto e alla programmazione di azioni finalizzate al superamento del disagio giovanile, al contrasto dei fenomeni di violenza e sfruttamento”. Per queste ragioni, la Cisl chiede la convocazione, nelle prime settimane del nuovo anno, del Consiglio provinciale e di Consigli comunali, allargati alle forze sociali e produttive, dedicati ai temi delle infrastrutture, del welfare locale e della legalità, “al fine tracciare - nella maniera più ampia e condivisa e sin da subito - le principali linee guida che dovranno dettare l’agenda politico - amministrativa nel corso dei dodici mesi del 2018 e per arrivare alla stipula di un patto per la crescita ed il lavoro”. In questo modo, riteniamo si possano mettere insieme – spiega il segretario Di Conza - le forze sane della società, rafforzare il partenariato sociale, il concetto di condivisione e di governance partecipata; elementi che, per noi della Cisl, sono sicuramente indispensabili al buon esito di ogni seria politica che miri esclusivamente al raggiungimento di risultati a favore delle Comunità locali. In altre parole, si tratta di far registrare un vero e proprio cambio di passo sul fronte della partecipazione con l’obiettivo finale di consolidare la coesione istituzionale, economica e sociale nella condivisione piena degli obiettivi finalizzati al bene comune. Di fronte all’attuale e grave mancanza di lavoro, di servizi e di inclusione sociale, solo così, ovvero perseguendo in maniera unitaria e coesa il bene comune, sarà possibile – aggiunge Di Conza - evitare il rischio che l’aumento del disagio possa sfociare in ulteriori sofferenze e disperazioni, in cui già vivono numerose famiglie in provincia di Foggia. E’ nostro dovere, quindi, non disperdere – conclude il segretario generale della Cisl di Foggia - il valore aggiunto che arriva dai seppur timidi segnali di ripresa economica presenti, innanzitutto ripartendo dalle risorse e dalle opportunità esistenti per dare subito risposte alla nostra gente, soprattutto agli esclusi ed ai tanti che non lavorano e che sperano ancora in un futuro migliore nella propria terra di origine”.

Leggi anche:

Puglia. Cisl Foggia, solo il lavoro libera veramente le donne da ogni schiavitù Puglia. Cisl Foggia, solo il lavoro libera veramente le donne da ogni schiavitù
Foggia, 24 novembre 2015 - “Il decennale della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è un occasione unica per...
Di Conza (Ust Cisl Foggia e Bat) su occupazione e infrastrutture 2016:  la Cisl chiede una cabina di regia della crescita e dello sviluppo della Bat Di Conza (Ust Cisl Foggia e Bat) su occupazione e infrastrutture 2016: la Cisl chiede una cabina di regia della crescita e dello sviluppo della Bat
Foggia, 16 gennaio 2016 -Il segretario Di Conza: “Il Patto per lo sviluppo siglato tra sindacati e Confindustria diventi patrimonio comune per...
Sanità. Cisl Foggia: Protesta medici per condizioni di lavoro disagiate Sanità. Cisl Foggia: Protesta medici per condizioni di lavoro disagiate
Foggia, 11 luglio 2016. La protesta dei medici del 118 in provincia di Foggia non è la prima e non sarà l’unica finché continueranno a essere...

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

Sciopero Unicoop Tirreno, il lavoro non è in offerta

Stop domani dei 5mila dipendenti sostenuti da Filcams, Fisascat e Uiltucs dopo l’annuncio di un piano industriale che...

Uni Global Union, accordo globale per i lavoratori Bnp Paribas

Congedo parentale retribuito, assicurazione sulla salute e sulla vita, libertà sindacali, severi controlli anti-molestie: sono alcuni dei punti chiave dell'intesa...

Il Pil 2017 rivisto al rialzo a +1,6%, il deficit al 2,4%

Lavoro, Furlan (Cisl): reddito di cittadinanza non deve essere solo sussidio. Manovra, il ministro dell’economia Tria: parlare di pace fiscale...

Premio Ferrero, dolce risultato

Sono oltre 2mila euro ad entrare nelle buste paga dei 6mila dipendenti del colosso dolciario.A siglare il rinnovo dell’accordo la...

Auto, l’estate mette le ali al mercato Ue

Bene luglio, ma il boom è ad agosto: + 30%. A spingere gli acquisti le nuove regole sull’omologazionein vigore...

CONQUISTE DEL LAVORO

Sciopero Unicoop Tirreno, il lavoro non è in offerta

Stop domani dei 5mila dipendenti sostenuti da Filcams, Fisascat e Uiltucs dopo l’annuncio di un piano industriale che...

Uni Global Union, accordo globale per i lavoratori Bnp Paribas

Congedo parentale retribuito, assicurazione sulla salute e sulla vita, libertà sindacali, severi controlli anti-molestie: sono alcuni dei punti chiave dell'intesa...

Il Pil 2017 rivisto al rialzo a +1,6%, il deficit al 2,4%

Lavoro, Furlan (Cisl): reddito di cittadinanza non deve essere solo sussidio. Manovra, il ministro dell’economia Tria: parlare di pace fiscale...

Premio Ferrero, dolce risultato

Sono oltre 2mila euro ad entrare nelle buste paga dei 6mila dipendenti del colosso dolciario.A siglare il rinnovo dell’accordo la...

Auto, l’estate mette le ali al mercato Ue

Bene luglio, ma il boom è ad agosto: + 30%. A spingere gli acquisti le nuove regole sull’omologazionein vigore...

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa