Puglia. “Il cambio di passo, al servizio del cittadino. Lavoro pubblico, contrattazione e RSU” convegno Cisl domani a Lecce

Lecce, 20 marzo 2018 -  “Il cambio di passo, al servizio del cittadino. Lavoro pubblico, contrattazione e RSU” questo il titolo ed i temi che saranno trattati nel corso del convegno organizzato da Cisl Lecce e della Federazione della Funzione Pubblica Cisl Lecce che si svolgerà mercoledì 21 marzo dalle ore 15,30 presso l’Hilton Garden Inn di Lecce al quale prenderà parte Maurizio Petriccioli, segretario generale Fp Cisl.  Ricco il programma del convegno, moderato da Giuseppe Melissano, segretario generale Fp Cisl Puglia, che prevede la relazione introduttiva di Fabio Orsini, segretario generale Fp Cisl Lecce, seguita poi dagli interventi di Guido Aprea, vice prefetto vicario di Lecce, Ottavio Narracci, direttore generale della Asl di Lecce, Giovanni Refolo, direttore generale della Provincia di Lecce, Antonio Nicolì, segretario generale Cisl Lecce, Elio Giannuzzi, coordinatore Enti locali Fp Cisl Lecce, Gianni Farchi, coordinatore Ministeri Fp Cisl Lecce e Antonio Piccinno, coordinatore Sanità Fp Cisl Lecce. Le conclusioni della giornata spetteranno a Maurizio Petriccioli, segretario generale Fp Cisl.“La giornata odierna sarà l’occasione per la Cisl Fp di Lecce per approfondire il tema del lavoro pubblico – dichiara Fabio Orsini - partendo dal rinnovo dei contratti nazionali di lavoro nei vari settori, dopo nove anni di blocco, con un focus particolare per quanto riguarda le relazioni sindacali che ci vengono consegnate da questo rinnovo contrattuale e che rappresentano le regole con le quali le Amministrazioni e le organizzazioni sindacali, RSU si confronteranno nei prossimi mesi. La Cisl Fp di Lecce con i suoi candidati nelle passate tornate elettorali RSU ha sempre ottenuto il primato nel Pubblico impiego, un risultato che ci proponiamo di confermare”.

www.cislpuglia.it

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.