Lombardia. Ccnl Artigianato Legno Lapidei: riaprire il tavolo di trattativa

Milano, 22 marzo 2018. Feneal Filca Fillea Lombardia chiedono l’immediata riapertura del tavolo di trattativa a Confartigianato, Cna, Casartigiani e CLAAI Lombardia, fermo dal 2015. E' quanto si legge in un comunicato congiunto che i sindacati hanno reso noto dopo che, m
artedi 13 marzo Cna Nazionale, CNA, Confartigianato, CLAAI, Casartigiani, con Feneal Filca Fillea, hanno sottoscritto l’ipotesi di rinnovo del CCNL 2016/2018 che coinvolge 50.000 imprese e circa 100.000 lavoratori e lavoratrici sul territorio nazionale. 
"Nel corso del 2017 -si legge in una nota congiunta di  Feneal Filca Fillea Lombardia- sono stati organizzati due momenti di protesta importanti, il primo nel mese di febbraio davanti alla sede di Confartigianato a Milano e successivamente, nel mese di novembre, due presidi davanti alle aziende dei Presidenti regionali di CNA e CONFARTIGIANATO.  Entrambe le manifestazioni, pur avendo prodotto una forte azione mediatica, coinvolgendo anche altre categorie sindacali in attesa di rinnovo, non hanno portato alla riapertura della trattativa.  Tuttavia Feneal Filca e Fillea Lombardia si sono rese disponibili e hanno inviato due lettere di sollecito per la ripresa del dialogo, la prima a dicembre 2017 e la seconda nel Gennaio scorso, ma ancora oggi attendiamo risposte dalle controparti.  Alla firma del CCNL le Associazioni Artigiane Nazionali si sono dichiarate favorevole alla riapertura dei tavoli per discutere le piattaforme regionali, fra queste, quella della Lombardia.  Sono circa 14.500 i lavoratori e le lavoratrici interessate al rinnovo dell’integrativo nella  Regione Lombardia e circa 3.700 le aziende coinvolte.  Pensiamo non più rinviabile una risposta a questi lavoratori e lavoratrici che da troppo tempo attendono un adeguamento salariale il cui differenziale è significativo rispetto ai medesimi settori dell’industria .  E’ importante sottolineare che al tavolo nazionale, proprio in un’ottica di rilancio del secondo livello di contrattazione, e’ stata salvaguardata la corretta tempistica dei tavoli aperti a livello regionale, pertanto in Lombardia non ci sono più alibi per un ulteriore rinvio della trattativa.  Feneal Filca Fillea Lombardia -concludono i sindacati di categoria- dichiarano che in assenza di risposta in tempi rapidi sono pronte a promuovere ulteriori iniziative di protesta". 
 

Stampa

Questo sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti per la gestione delle statistiche. Leggi l'informativa per sapere di più; proseguendo nella navigazione accetti l’uso dei cookies.