• ManovraFurlan:

    Manovra
    Furlan: "Innovazione, ricerca, formazione, infrastrutture siano al centro dell'agenda di Governo"

    Continua...

  • Lavoro. Prosegue il calo delle domande di CigSbarra:

    Lavoro. Prosegue il calo delle domande di Cig
    Sbarra: "Effetto della ripresa e delle minori possibilità di utilizzo. Serve incontro con il Governo su ammortizzatori sociali e politiche attive"

    Continua...

  • A Salerno l'Assemblea nazionale di Cgil Cisl Uil

    A Salerno l'Assemblea nazionale di Cgil Cisl Uil
    "Parte la battaglia dei sindacati per il diritto ad una sanita’ piu’ efficiente ed universale”

    Continua...

  • IlvaCisl:

    Ilva
    Cisl: "Una bella notizia i tanti si’ all’accordo. Ora l’azienda rispetti tutti i punti dell’intesa"

    Continua...

  • SindacatoCisl:

    Sindacato
    Cisl: "Nessuna fuga degli iscritti. Nel triennio 2015-2017, gli associati Cisl cresciuti di oltre diecimila tra i lavoratori attivi"

    Continua...

  • Crollo GenovaFurlan:

    Crollo Genova
    Furlan: "Basta polemiche. Bisogna pensare al futuro di Genova e sostenere l’economia della Liguria"

    Continua...

  • Dal territorio

COMUNICATI STAMPA

Sicurezza. Morti due lavoratori dell’ Archivio di Stato di Arezzo. Furlan: "Un'altra tragedia inaccettabile che addolora ed indigna tutti i lavoratori"

Roma, 20 settembre 2018 - “Profondo cordoglio della Cisl alle famiglie dei due lavoratori pubblici di Arezzo morti sul lavoro... continua

Lavoro. Sbarra: "Riduzione cig effetto della ripresa ma anche delle minori possibilità di utilizzo. Chiesto incontro al Ministro Di Maio su ammortizzatori sociali e politiche attive"

Roma, 20 settembre 2018 - "Continuano a ridursi le ore autorizzate di cassa integrazione, in parte per effetto del miglioramento... continua

Dell’Aringa. Furlan: "E’ una grave perdita per il mondo del lavoro"

18 settembre 2018 - "La scomparsa improvvisa di Carlo Dell’Aringa e’ un fatto che ci addolora molto. E’ una grave... continua

Lavoro. Sbarra: "Segnali positivi ma occupazione più fragile rispetto a 10 anni fa, vanno rafforzati ammortizzatori e politiche attive"

Roma, 18 settembre- "La nota congiunta Ministero del Lavoro, Istat, Inps, Inail e Anpal, conferma, per il secondo trimestre 2018... continua

Industria. Colombini: "Calo fatturato dovuto a mancanza di fiducia di famiglie ed imprese"

Roma, 18 settembre 2018 - "Il calo del fatturato dell'industria, come rilevato oggi dall'Istat, è dovuto di certo soprattutto alla... continua

Labor TV

Intervento di Annamaria Furlan a RaiNews24 sulla manovra economica

Guarda tutti i video

IN EVIDENZA

A PROPOSITO DI

  • "Conte ci ascolti, meno tasse sul lavoro e le pensioni". Intervista ad Annamaria Furlan, "Il Giornale" del 21 settembre 2018

    furlan2018bis21 settembre 2018. "Lavoratori dipendenti e pensionati, insieme, rappresentano oltre  il 75% del nostro erario. Da tanto tempo che, come Cisl, chiediamo una riforma fiscale amica del lavoro che agevoli le imprese che investono in occupazione e in ricerca. Allo stesso modo, chiediamo un fisco meno pesante sulle buste paga dei lavoratori e sulle pensioni  degli anziani. Credo che la manvora debba dare un segnale chiaro per mettere la crescita al centro: si può fare un progetto per tappe".  E alla domanda sul superamento della legge Fornero  con l'introduzione di quota 100, Furlan risponde "Quota 100 con 62 anni di età pensionabile e 41 anni o 41 e mezzo di contrbuti come secondo canale di uscita è una buona base di partenza che il Governo deve discutere con le parti sociali. Ci sono due aspetti da risolvere: creare una pensione di garanzia per i giovani e garantire un'uscita alle donne, soprattutto del Mezzogiorno, che non riescono ad arrivare a 38 anni di contrbuti". (...) "Mi auguro che si possa aprire un confronto, ma ormai Conte ha superato i tre mesi dall'insediamento e non ha mai incontrato le parti sociali. La Legge di Bilancio sarebbe una buona opportunità".

FOCUS

ISCRIVITI ALLA CISL. INSIEME E' MEGLIO!

tesseramento 2018 orizzontale nologo lowres

Sindacato, contrattazione, tutela e rappresentanza. La persona, il luogo di lavoro, il territorio al centro dell'azione della CISL. Azione di prossimità. Siamo presenti su tutto il territorio con le Unioni sindacali territoriali e con la rete di servizi di assistenza, informazione e orientamento.  Dettagli

Iscriviti 

SCRIVI ALLA CISL

Inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo indirizzo email

Valore non valido

Inserisci il quesito

AggiornaValore non valido

Consenso privacy
 

Emilia Romagna. Anche a Modena si ricorda l'Equal Pay Day, la giornata sull’iniquità salariale di genere

Modena, 9 Aprile 2018 - Come gni anno  ricorre domani l’Equal Pay Day (in inglese, il giorno della giusta paga) la giornata che ricorda l’iniquità salariale di genere. "La ricorrenza sta ad indicare la differenza sul calendario dei giorni in più che servono a una lavoratrice per riuscire a guadagnare tanto quanto un suo collega uomo nell’anno precedente – spiega Rosamaria Papaleo, componente della segreteria Cisl Emilia Centrale – Anno dopo anno, la data si è spostata sempre più avanti sul calendario, finendo a essere celebrata in primavera avanzata".

Quest’anno il focus dell’Equal Pay Day è dedicato al divario pensionistico (pension gap) tra donne e uomini. Il dato medio su scala nazionale è intorno al 37,1 per cento (in Francia è il 33 per cento, in Spagna il 35, in Portogallo il 29,9. "Il divario pensionistico è la punta di un iceberg fatto di trattamenti economici sfavorevoli che accompagnano le donne italiane lungo tutto il cammino lavorativo – sottolinea Papaleo – Eppure la disparità di trattamento economico non potrebbe né dovrebbe esistere, come sancito dall’articolo 37 della Costituzione: “La donna lavoratrice ha gli stessi diritti e, a parità di lavoro, le stesse retribuzioni che spettano al lavoratore".

"È proprio la “parità di lavoro” che necessita di sorveglianza e monitoraggio – aggiunge Simonetta Sambiase, responsabile del coordinamento donne della Cisl Emilia Centrale. In primis, quando essa viene inficiata dalle scappatoie funzionali delle disparità di livelli contrattuali, dai premi di produzioni dispensati senza contrattazione collettiva e dai premi “ad personam” che possono differenziare non poco la quantità e qualità salariale tra lavoratori e lavoratrici. Quanti sono ancora i premi di produzione, di obiettivo, di risultato, che premiano la presenza, cioè la quantità numerica al posto della qualità produttiva del lavoro? Basti pensare a come la maternità venga contata “in sottrazione” nei luoghi di lavoro. Altro uso diffuso di “normalità sociale”, soprattutto per alcune tipologie di lavoro in cui la conciliazione dei tempi vita e lavoro è negata da miopi politiche datoriali, è il ricorso al part-time. Il part time è la norma principe non scritta delle donne dopo l’arrivo di un figlio, dopo la presa in carico di cura familiare che va a sopperire alle mancanze di welfare sociale. Altre disparità di genere incidono sfavorevolmente sul tessuto carrieristico ed economico del percorso lavorativo per approdare, alle soglie della pensione, alla deriva economica".

Per le due sindacaliste Cisl la carriera, intesa come percorso meritocratico giustamente retribuito, è il luogo di un’altra sottrazione, che viene indicata sotto l’analogia del “soffitto di cristallo”. L’ascensione in verticale della carriera fino ai suoi vertici, con conseguente ed equa retribuzione contributiva, si dimostra un’utopia, un gap tutto al femminile.

"L’azione positiva di maggior incisione sul fenomeno è stata la legge Golfo-Mosca per l’equilibrio del genere, applicata in quei lavori in cui lo Stato fa da committente, ma ricordiamo che la norma citata ha un effetto scadenzato e che la data del 2023 non è così lontana nel tempo – osservano Papaleo e Sambiase - Per allora ci si augura che il cambiamento culturale in ottica di genere possa essere stato completato nel nostro Paese. Il coordinamento donne della Cisl Emilia Centrale, oltre che sensibilizzare sul problema, è impegnato da tempo per introdurre il salario minimo legale che, da non confondersi col reddito di cittadinanza, è una paga oraria o mensile sotto la quale non si può scendere. Inoltre – concludono Rosamaria Papaleo e Simonetta Sambiase - ci battiamo per il welfare alle famiglie e alla genitorialità".

www.cislemiliaromagna.it

CONQUISTE DEL LAVORO

copertina_conquiste_del_lavoro

Uni Global Union, accordo globale per i lavoratori Bnp Paribas

Congedo parentale retribuito, assicurazione sulla salute e sulla vita, libertà sindacali, severi controlli anti-molestie: sono alcuni dei punti chiave dell'intesa...

Il Pil 2017 rivisto al rialzo a +1,6%, il deficit al 2,4%

Lavoro, Furlan (Cisl): reddito di cittadinanza non deve essere solo sussidio. Manovra, il ministro dell’economia Tria: parlare di pace fiscale...

Premio Ferrero, dolce risultato

Sono oltre 2mila euro ad entrare nelle buste paga dei 6mila dipendenti del colosso dolciario.A siglare il rinnovo dell’accordo la...

Auto, l’estate mette le ali al mercato Ue

Bene luglio, ma il boom è ad agosto: + 30%. A spingere gli acquisti le nuove regole sull’omologazionein vigore...

StMicroelectronics, raggiunto rinnovo: premio di risultato più ricco

Nell’intesa anche aumento dei permessi per conciliare tempi di vita-lavoro e miglioramento assistenza sanitaria integrativa. Tra i punti fermi...

CONQUISTE DEL LAVORO

Uni Global Union, accordo globale per i lavoratori Bnp Paribas

Congedo parentale retribuito, assicurazione sulla salute e sulla vita, libertà sindacali, severi controlli anti-molestie: sono alcuni dei punti chiave dell'intesa...

Il Pil 2017 rivisto al rialzo a +1,6%, il deficit al 2,4%

Lavoro, Furlan (Cisl): reddito di cittadinanza non deve essere solo sussidio. Manovra, il ministro dell’economia Tria: parlare di pace fiscale...

Premio Ferrero, dolce risultato

Sono oltre 2mila euro ad entrare nelle buste paga dei 6mila dipendenti del colosso dolciario.A siglare il rinnovo dell’accordo la...

Auto, l’estate mette le ali al mercato Ue

Bene luglio, ma il boom è ad agosto: + 30%. A spingere gli acquisti le nuove regole sull’omologazionein vigore...

StMicroelectronics, raggiunto rinnovo: premio di risultato più ricco

Nell’intesa anche aumento dei permessi per conciliare tempi di vita-lavoro e miglioramento assistenza sanitaria integrativa. Tra i punti fermi...

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa