Emilia Romagna. Sindacati: "Accordo con Unindustria su molestie e violenza nei luoghi di lavoro"

Reggio Emilia, 20 aprile 2018. Sigle sindacali, insieme a Unindustria Reggio Emilia, per diffondere una cultura volta a prevenire e contrastare ogni comportamento che si configuri come molestia o violenza nei luoghi di lavoro.  «Ciascuno di noi è oggi chiamato a combattere in ogni modo fenomeni di molestie e violenze – affermano i segretari delle organizzazioni sindacali - Questo livello di attenzione deve essere presente anche sui luoghi di lavoro. Le lavoratrici, i lavoratori e le imprese hanno il dovere di collaborare al mantenimento di un ambiente di lavoro in cui sia rispettata la dignità di ognuno e siano favorite le relazioni interpersonali, basate su principi di uguaglianza e reciproca correttezza».  «Il rispetto della dignità personale – aggiunge il presidente di Unindustria Reggio Emilia Mauro Severi – deve essere un valore fondante di ogni impresa e di tutte le persone che in essa operano. L’azienda non è, infatti, solo luogo di lavoro e crescita economica, ma è un ambiente di condivisione di cultura e principi di civiltà. Per tale ragione occorre impegnarsi nella sensibilizzazione e nel contrasto di questi fenomeni attraverso azioni di prevenzione».  La prima iniziativa intrapresa dalle parti sociali sarà favorire la conoscenza all’interno delle imprese di un accordo sulle molestie e la violenza nei luoghi di lavoro che declina a livello regionale quanto sottoscritto dalle segreterie nazionali di Cgil Cisl Uil e Confindustria nazionale a gennaio 2016 e che si inserisce all’interno dell’intesa quadro delle parti sociali europee del 2007. Tra le azioni di prevenzione e sensibilizzazione previste c’è la proposta alle imprese di sottoscrivere un format di dichiarazione che sottolinea come le molestie e la violenza sul luogo di lavoro non possano essere tollerate. Verranno, inoltre, attivati tavoli congiunti per monitorare la situazione e valutare azioni future, rivolte in particolare alla prevenzione e al contrasto di tali fenomeni.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa