Puglia. Incidente mortale Ilva. Sindacati: "Testimonianza di una situazione lavorativa che mostra sempre più una precarietà"

Taranto, 17 maggio 2018. L’incidente accaduto oggi all’interno dell’Ilva, ad un dipendente della ditta Ferplast, è la testimonianza di una situazione lavorativa che mostra sempre più una precarietà che investe aspetti economici, di sicurezza, di scarsa manutenzione, di mancanza di serenità nell’espletamento delle proprie attività, di incertezza dei propri destini lavorativi e quant’altro.
Come Filctem Cgil, Flaei Cisl, Uiltec Uil, in rappresentanza dei lavoratori della Centrale di Taranto Energia in AS, innanzitutto esprimiamo solidarietà alla famiglia del lavoratore oggetto di questo drammatico incidente e nel contempo ci uniamo a tutte le mobilitazioni che saranno attivate dalle Organizzazioni sindacali di categoria dello Stabilimento Ilva, consapevoli di dover rispettare leggi e norme vigenti nel Settore elettrico.

Stampa

In base alla normativa in materia di privacy applicabile, CISL – Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori titolare del trattamento dei dati acquisiti tramite il presente sito informa l’utente che tale sito web non utilizza cookie di profilazione al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate nell'ambito della navigazione in rete. Il presente sito installa cookies di terze parti. La prosecuzione della navigazione, compreso lo scroll ed il click su elementi del sito, equivale a consenso.
Per maggiori informazioni, anche in ordine ai cookies tecnici utilizzati dal sito, e per negare il consenso all’installazione dei singoli cookie è possibile consultare l’informativa cookies completa